TORNA “SABATO IN CONCERTO JAZZ”

Da il 13 novembre, 2014

africa33

Dieci concerti, dieci espressioni creative diverse, per raccontare la musica da differenti prospettive.

Torna la storica rassegna della Fondazione Pescarabruzzo  “Sabato in concerto jazz”, organizzata per la terza stagione consecutiva dall’associazione culturale Archivi Sonori con la direzione artistica di Maurizio Rolli.

Un ritratto in note della vivacità artistica italiana e non solo. Un cartellone che vuole dimostrare come il jazz non sia un genere unicamente per appassionati.

Da quest’anno i concerti assumono una fisionomia più “itinerante”: aumentano infatti le date fuori Pescara.

Si partirà sabato 22 novembre a Torre de’ Passeri (concerto dell’ Electric Bang: Maurizio Paludi alla chitarra; Jorge Ro alla tromba; Francesco D’Alessandro al basso; Simone D’Alessandro alla batteria) per proseguire il 29 novembre a Loreto Aprutino, il 6 dicembre a Penne ed il 13 Dicembre a Popoli.

Le porte della Maison des Arts di Corso Umberto a Pescara apriranno invece il 17 gennaio 2015: sei live con l’ultimo concerto previsto per il 28 marzo.

Tutti gli appuntamenti, come da tradizione, sono a ingresso gratuito.

Un’operazione culturale di ampio respiro come tiene a sottolineare il direttore artistico Maurizio Rolli: Sento il dovere di ringraziare il presidente Nicola Mattoscio che ci ha dato l’opportunità, ancora una volta, di organizzare questa rassegna. Il ringraziamento è ancora maggiore soprattutto per averci dato la possibilità di continuare un’opera di diffusione dell’attività dei musicisti della regione e dell’intera penisola che è quanto mai meritoria e unica in un momento in cui perfino le grandi Istituzioni sinfoniche e i teatri, custodi della grande tradizione musicale italiana, appaiono in grande pericolo”. “Una mossa in controtendenza – continua Rolli – attraverso cui speriamo tutti di invertire una deriva culturale davvero pericolosa per il nostro Paese”.

Cosa accade di bello, dal punto di vista della creatività musicale, in Abruzzo, in Italia ed in Europa? Sono queste le tre domande alle quali la rassegna “Sabato in concerto Jazz” ha voluto dare una risposta.

Per farlo ha chiamato grandi artisti. Ci sarà la splendida voce della cantante francese Kelly Joyce, quella della cantante polacca Agnieszka Hekiert, un nome che in Europa Centrale è sinonimo di raffinata eleganza musicale.

Non mancheranno nomi storici del jazz italiano come il pianista Luca Mannutza, il trombettista Luca Aquino, il fisarmonicista Carmine Ioanna, il pianista Paolo Di Sabatino.

Spazio anche per l’Orchestrina Biancosarti, un mix originale delle melodie italiane anni ’50 e ’60e per il modern jazz del Belém Trio composto da Diego Brancaccio al piano, Filippo Macchiarelli al basso e Luca Luzi alla batteria.

E poi i “ragazzi terribili” dell’Electric Bang, della cantante Simona Capozucco, del flautista Geoffry Warren (anche se inglese di nascita ma italiano di adozione), e dei musicisti legati alle loro formazioni.

QUESTO IL CALENDARIO COMPLETO DELLA RASSEGNA “SABATO IN CONCERTO JAZZ” Tutti gli eventi sono ad ingresso libero, l’inizio dei live è fissato per le ore 18

  SABATO 22 NOVEMBRE 2014      Torre dè Passeri (Teatro della Scuola)

ELECTRIC BANG

Jorge Ro tromba, Maurizio Paludi chitarra elettrica, Francesco D’Alessandro basso elettrico, Simone D’Alessandro batteria.

Standards, arrangiamenti di pop songs, brani originali che vengono organizzati e trattati per realizzare un incontro equilibrato tra rock e jazz, con uso di un sound a volte più vicino a quello dei Pink Floyd ed Hendrix che a quello di un tradizionale jazz quartet.

 

SABATO 29 NOVEMBRE 2014      Loreto Aprutino (Castello Chiola)

Belém Trio

Diego Brancaccio pianoforte, Filippo Macchiarelli basso, Luca Luzi  batteria.

Presentazione del CD “Karabash”, debutto discografico per la prestigiosa etichetta tedesca Neuklang, caratterizzato da  un tessuto compositivo  ancorato al progressive e al modern jazz.

 

6 DICEMBRE 2014               Penne (Chiesa S.Giovanni Evangelista)

SEVEN STEPS TO EVANS – Omaggio a Bill Evans

Simona Capozucco voce e flauto, Manuel Trabucco sax, Angelo Trabucco piano.

Alcune delle più note composizioni ed interpretazioni di Bill Evans, un susseguirsi di “steps”, per riscoprire passo dopo passo la penetrante originalità di linguaggio e l’intima creatività di uno fra i più amati e geniali musicisti jazz dei nostri tempi.

 

13 DICEMBRE 2014                                Popoli (Università della Terza Età)

GEOFF WARREN 4TET

Geoff Warren flauto, Raffaele Pallozzi piano, Marco Di Marzio basso elettrico, Walter Caratelli batteria

Presentazione del nuovo CD “The Quartet Album. Brani molto diversi tra loro, nei quali si sentono le influenze del jazz rock alla Canterbury, della musica folk britannica, ed anche qualche sapore cameristico.

 

17 GENNAIO 2015               Pescara (Maison Des Arts, Corso Umberto I, 83)

KELLY JOYCE “JAZZ MON AMOUR”

Kelly Joyce voce, Teo Ciavarella piano, Maurizio Rolli basso elettrico, Massimo Manzi batteria.

“Jazz Mon Amour” (pour l’Afrique), progetto arrangiato dal pianista Teo Ciavarella e contenente i brani più famosi dell’artista francese Kelly Joyce, rivisitati in chiave acustica con sonorità e richiami africani. 

 

31 GENNAIO 2015                Pescara (Maison Des Arts, Corso Umberto I, 83)

ORCHESTRINA BIANCOSARTI

Giovanni Pierino Tedeschi voce, Marco Cataldi chitarra acustica, Gabriele Fabrizi sax tenore, clarinetto, Franco Santodonato tromba/flicorno, Rosario Liberti tuba.

Il repertorio della musica italiana degli anni 50/60, reinterpretato con arrangiamenti originali; brani celeberrimi come Vivere, Chella là, Luglio suonati con strumenti acustici e in una veste completamente nuova.

 

14 FEBBRAIO 2015              Pescara (Maison Des Arts, Corso Umberto I, 83)

LUCA MANNUTZA PIANO SOLO

Luca Mannutza, nel suo programma di piano solo, oltre alla sua preparazione pianistica eccellente, riesce a dare piena dimostrazione della sua enorme capacità improvvisativa e della sua speciale sensibilità per l’arrangiamento e la composizione.

 

28 FEBBRAIO 2015              Pescara (Maison Des Arts, Corso Umberto I, 83)

E-JAZZ QUARTET

Agnieszka Hekiert voce, Konstantin Kostov piano, Maurizio Rolli basso elettrico, Jacek Pelc piano

Presentazione del cd “Stories”, raccolta di composizioni originali frutto dell’incontro tra la straordinaria cantante polacca Agnieszka Hekiert ed il talento del pianoforte bulgaro Konstantin Kostov.

 

14 MARZO 2015                   Pescara (Maison Des Arts, Corso Umberto I, 83)

Aqustico: Ioanna / Aquino duo

Aqustico l’ultimo lavoro di Luca Aquino, una produzione di Tuk Music, per l’etichetta discografica di Paolo Fresu.

 

28 MARZO 2015 Pescara (Maison Des Arts, Corso Umberto I, 83)

 

PAOLO DI SABATINO TRACE ELEMENTS

Paolo Di Sabatino

Le composizioni di Paolo Di Sabatino tratte dal disco Trace Elements, che ha già conquistato il pubblico di diversi paesi europei.

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*