ANTONIO REZZA, IRONIA DELLA SORTE, STASERA AL “D’ANNUNZIO”

Da il 30 luglio, 2012

“Io”, di Antonio Rezza e Flavia Mastrella, stasera alle 21.30 al Teatro D’Annunzio, per la seconda e ultima giornata di Popolaria.

Flavia Mastrella e Antonio Rezza sono congiunti da vent’anni di performance teatrali, film a corto e lungo respiro, trasmissioni televisive, performance e set migratori. La Mastrella, fornita di una fantasia plastica, espone negli anni sculture, video-sculture e fotografie sia in Italia che all’estero.

E poi c’è lui, Antonio Rezza, tra i personaggi più surreali e geniali del cinema-teatro-tv off, uscito a suo tempo, come una scheggia impazzita e perfettamente autoreferenziale, dalla fucina cabarettistica “d’arte” che fu di Serena Dandini.

Rezza, performer “con il fiato rotto”, muove da un’esperienza linguistica anti-narrativa che è approdata a quattro libri pubblicati da Bompiani.

Insieme, Antonio Rezza e Flavia Mastrella hanno partecipato più volte al Festival del Cinema di Venezia, hanno vinto il Premio Alinovi per l’arte interdisciplinare nel 2008, tentano l’espatrio dal 2002.

About Maurizio Di Fazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*