‘ANVEDI LA METEORA TIZIANA RIVALE, ITALO-DISCO, TOUCHÈ

Da il 27 novembre, 2013

tiziana_rivale_ieriVe la ricordate?

Se siete nati negli anni novanta, sicuro no.

Ma anche se siete nati, che so, nel 1967, o nel 1978, o insomma in un qualunque anno a caso,

di lei  avrete al massimo un ricordo flebile.

Tiziana Rivale, una perfetta sconosciuta, nel 1983 vinse il Festival di Sanremo col brano “Sarà quel che sarà“.

La sua vittoria lasciò sgomenti un po’ tutti.

Ma indicò la via ai Jalisse.

Subito dopo Tiziana Rivale, a prescindere dalle sue effettive qualità artistiche, tornò in quel cono d’ombra dal quale era piombata.

Giusto tutta una serie di rigogliose partecipazioni televisive, genere “amarcord istantaneo”, con Paolo Limiti…

Più un misterioso periodo americano.

Stamattina mi arriva un comunicato stampa che elettrizza quindi la mia attenzione.

«Un brano pop che fa ballare intriso di quello scrivere musica tipico degli anni ’80.

“Notte Astrale” è il nuovo progetto di Tiziana Rivale che torna ad incidere canzoni in Italiano, cosa che non faceva dal ’98. E si rimette in gioco con un progetto firmato dalla Interbeat di Luigi Piergiovanni, label romana che da anni segue e produce i lavori della Rivale.

Su YouTube gira il video ufficiale (ha già oltre ventimila visualizzazioni), un po’ alla ultimi Daft Punk no?! E su i-Tunes è disponibile anche una versione in francese.

“Notte Astrale”, scritto dalla stessa Rivale in collaborazione con Gisalyon e Luigi Piergiovanni, è il singolo che vuole aprire la pista per un nuovo grande disco che vedrà la luce in primavera e che sarà cantato in 5 lingue».

‘Anvedi la meteora Tiziana Rivale, che si è data all’italo-disco, touchè.

About Maurizio Di Fazio

One Comment

  1. marilù

    27 novembre 2013 at 11:33

    ahhahahhaha

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*