IN MOSTRA QUELLE CARTINE CHE IRONIZZAVANO SULL’EUROPA

Da il 19 aprile, 2016

biumor cartina 5Resterà aperta fino al 24 aprile, all’ex Ospedale di San Rocco a Matera, la Mostra “La Grande Guerra nella cartografia satirica europea”, che già ha toccato, con successo, varie località italiane.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Calabria e Lucania, in occasione delle celebrazioni per il centenario della Prima Guerra Mondiale (1914-1918) ha organizzato, in collaborazione con il Comune di Matera, un evento espositivo di antiche carte geografiche “satiriche” d’Europa, datate tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento.

La mostra si prefigge lo scopo di ricostruire, in chiave ironica,  gli scenari storici, politici, sociali e letterari dell’Europa negli anni del conflitto.

Si tratta di una raccolta preziosa di tavole geografiche del collezionista Gianni Brandozzi dell’Associazione culturale “Giovane Europa” di Ascoli Piceno, che consente di approfondire, attraverso le immagini, la storia comune dei popoli europei e le tensioni politiche esistenti tra i vari Paesi del Vecchio Continente: proprio quelle complesse e controverse concause che hanno condotto alla deflagrazione del conflitto.

Un’occasione per approfondire un periodo storico importante grazie a documenti che cristallizzano gli stereotipi nazionali attraverso simboli ancora oggi attuali e raccontano gli sviluppi sociali dell’epoca non solo nella politica, ma nei nuovi stili artistici e di comunicazione in una sottile chiave umoristica dal 1870 al 1916:  la raccolta cartografica propone nomi di importanti cartografi e giornalisti dell’epoca, dall’inglese Fred Rose all’italiano Galantara.

L’evento ha ottenuto il prestigioso logo ufficiale per le celebrazioni dalla Struttura di Missione per  gli Anniversari di interesse nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*