LA ROMA ONIRICA E STRANIANTE DI GIORGIO CUTINI

Da il 28 gennaio, 2012

“Epifania di una capitale”: è il titolo della Mostra fotografica di Giorgio Cutini, in programma da oggi alle 17.30 fino al 14 febbraio presso la più augusta delle location: la Casa natale di Gabriele d’Annunzio, in Corso Manthoné a Pescara. La critica lo ha definito, Giorgio Cutini, un poeta dell’immagine.

 

Per il  vernissage odierno, sarà presente l’autore, che narrerà delle sue opere con il giornalista Vincenzo d’Aquino; mentre le suggestive note di Pino Petraccia (hang drum) e Geoff Warren (flauto) accompagneranno i visitatori alle scoperta dei suoi scatti d’autore.  

Le suggestive foto della Capitale riproducono sulla carta sensibile le variazioni e le impressioni che le luci uniche e peculiari della città suscitano nel fotografo. «La mia – ha detto Cutini- vuole essere una fotografia di immaginazione, di pensiero, che non rappresenta la mera realtà». E così il “grigio”, sommato ai riflessi di luce, descrive la Roma del sogno e dell’affabulazione, la magia di un pensiero, il piacere di un incontro inatteso.

La mostra proseguirà fino a San Valentino (dalle 9.00 alle 14.00, ingresso libero).

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*