MADAME E MONSIEUR, IL GRAN GALÀ DU CIRQUE!

Da il 4 luglio, 2012

Stasera Funambolika cala il suo asso nella manica, un’esclusiva tutta sua: Il Gran Galà du Cirque, reduce da cinque stagioni di tutto-esaurito. Accade questo: si dà raduno a Pescara la crème dei talenti mondiali del (nuovo) circo. Merito della fitta rete di relazioni internazionali e della credibilità di il regista pescarese (e talent scout) Raffaele De Ritis, che di Funambolika è artefice.

L’appuntamento è alle 21.15 al Teatro D’Annunzio.

Superstar di questa edizione del Gran Galà du Cirque sarà un quartetto italiano osannato in tutto il globo, da tempo latitante dal loro Paese natìo: i Pellegrini Brothers. Questi quattro fratelli sono protagonisti di un numero di forza ed equilibrismo considerato il migliore in circolazione. Nella loro carriera hanno brillato ovunque: vincitori per ben due volte del Festival di Montecarlo; tournée negli Usa con il Barnum (il più grande circo del pianeta) e al Madison Square Garden; sette anni consecutivi come solisti al Lido di Parigi; tutti i più importanti circhi e cabaret del mondo; un’esibizione speciale in Vaticano dinanzi a papa Benedetto XVI.

Il prestigio crescente del Gran Galà ha dato poi vita a collaborazioni prestigiose: quest’anno si è stabilito un rapporto preferenziale con il leggendario Moulin Rouge di Parigi, che per speciale concessione permetterà per una sera alla sua vedette solista di esibirsi altrove,  a Pescara. Parliamo del giocoliere cecoslovacco Mario Berousek, iscritto nel Guinness dei Primati come il “più veloce del mondo” nella propria specialità artistica.

Il programma darà poi spazio alla tradizione italiana, con l’acrobata aereo Andrea Togni. Mentre dagli USA, Alesya Gulevich, tre volte nel Guinness dei Primati nella specialità dell’hula hoop, e già vedette del Cirque d’Hiver di Parigi e del Big Apple Circus al Lincoln Center di New York; dalla Spagna, la giovanissima Viviana Rossi, sospesa nel vuoto a sette metri con un numero mozzafiato alle cinghie aeree.

Last but not least, la comicità sarà assicurata da una delle ultime ribollenti novità del mondo circense: il trio svizzero Starbugs, a metà tra clownerie e breakdance, ha entusiasmato gli addetti ai lavori all’ultimo Festival di Montecarlo.

 

About Maurizio Di Fazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*