MARILYN È A LONDRA

Da il 22 marzo, 2012

Pare impossibile, ma è così. Nonostante il tempo trascorso, e le mille profanazioni e mercificazioni della sua icona, esiste ancora un tesoretto di materiale inedito di una delle star più amate, idolatrate e saccheggiate di ogni tempo: Marilyn Monroe. In una Mostra inaugurata a marzo alla Getty Images Gallery di Londra, che resterà aperta fino al 26 maggio (e da Pescara c’è sempre il comodo ed economico volo Ryanair), si potranno infatti ammirare fotografie, oggetti, memorabilia, abiti e costumi di scena inediti appartenuti a  Norma Jeane Baker in arte Marilyn Monroe. La donna “dal seno granitico e dal cervello come gruviera”, come la apostrofò il grande regista Billy Wilder, che fu il suo mentore massimo in campo cinematografico.

Tra i costumi di scena esposti, provenienti dalla collezione di David Gainsborough Roberts, tra i più grandi “feticisti” al globo della Bionda (tinta) per eccellenza: il famosissimo vestito rosa indossato in Niagara(1952), l’abito rosso di paillettes del film Gli uomini preferiscono le bionde (1953) e il bikini indossato nel suo ultimo film, Gli spostati (1961). La vera chicca è però l’abito da cocktail nero del 1959, indossato da Marilyn nella pellicola A qualcuno piace caldo.

 

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*