GLI HUMAN NEEDS DI CERASI (DA STASERA ALL’ALVIANI)

Da il 4 agosto, 2013

human-need-di-bruno-cerasi-alviani-artspace-p-L-E44UVTAlviani ArtSpace, spazio di ricerca e sperimentazione sul contemporaneo all’interno dell’Aurum di Pescara diretto da Lucia Zappacosta,

presenta, stasera domenica 4 Agosto alle 21,

la quinta mostra della sua stagione espositiva: Human needs,

la personale del giovane artista Bruno Cerasi.

La sua logica compositiva rivela una progettazione aperta, dettata da una pluralità di contaminazioni che si rafforzano nell’uso di più materiali.

Nel testo a cura di Amalia Temperini si esplica la visione dell’artista: un sistema elaborato di codici, in cui la matrice pittorico – scultorea, trova spazio nella tradizione della manualità del fare, approda nei simboli della comunicazione, e si eleva a forma più alta, in una costante ricerca di una dimensione spirituale.

I suoi lavori sono un equilibrio precario, evanescente, scostante, in cui le informazioni sommarie hanno la necessità di essere completate da chi guarda, immedesimandosi nell’opera, lasciandosi liberi di rimanere incollati nella realtà dei fatti. L’artista invita a sporcarsi nella responsabilità di situazioni subite, con lo scopo di sentire la leggerezza di una resistenza mentale, in cui la tensione, assume, nelle singole trame che collegano gli oggetti tra loro, profondità vicine ai bisogni umani, individuali e collettivi, con gesti di ripetizione quotidiana.

Bruno Cerasi nasce a Bologna nel 1983, e vive e lavora a Roseto degli Abruzzi.

Quest’anno, dopo la Laurea presso l’Accademia di Belle Arti dell’Aquila, ha partecipato alla Triennale di Istanbul e al V Premio Nazionale “Ugo Guidi” di Massa Carrara.
La mostra sarà visitabile gratuitamente tutti i giorni dal martedì alla domenica fino all’8 settembre.

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*