PER JOHN FANTE, A 30 ANNI DALLA MORTE, UN CONCORSO

Da il 13 maggio, 2013

fante2“Rimasi fermo per un attimo a leggere, poi mi portai il libro al tavolo con l’aria di uno che ha trovato l’oro nell’immondezzaio cittadino…. Quando cominciai a leggere quel libro mi parve che mi fosse capitato un miracolo, grande e inatteso…..  l’autore era John Fante, che avrebbe esercitato un’influenza duratura su di me……”. Sono passati 30 anni dalla sua morte e vogliamo ricordarlo con le parole di  Charles Bukowski. A lui si deve la riscoperta di questo grande scrittore italo americano che tanto ha segnato la letteratura del ‘900. John Fante. Uno scrivere ficcante, rapido, incisivo, ironico. Fante ha la capacità di raccontare il mondo che gli ruota intorno-

Il Comune di Torricella Peligna, paese di origine del padre dello scrittore, dal 2006 organizza il Festival “Il Dio di mio padre”  e per la VIII edizione, che si svolgerà dal 23 al 25 agosto prossimi, indice un nuovo concorso letterario dedicato a John Fante, per il trentennale della sua morte.

Per la partecipazione al concorso, il racconto dev’essere pubblicato sul profilo Facebook del Festival letterario ‘Il Dio di mio padre’ dedicato a John Fante, al seguente indirizzo http://www.facebook.com/johnfante.org

Si possono postare i racconti fino a fine al 30 giugno.

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*