PER RIFAR C.R.E.S.C.E.R.E LO SPETTACOLO IN ABRUZZO

Da il 17 aprile, 2013

casateatro4Il Coordinamento C.Re.S.Co. Abruzzo (Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea) organizza per stamattina alle 11, nei locali della Regione Abruzzo a Pescara, in piazza Unione (sala D’Ascanio), una vibrante assemblea pubblica per avviare con la Regione Abruzzo e con gli organi sindacali di categoria un confronto sulla difficile (per usare un eufemismo) situazione nel settore dello Spettacolo dal Vivo.

Intervengono i portavoce della rete C.Re.S.Co, l’assessore regionale alla Cultura Luigi de Fanis, Il dirigente  del settore cultura regionale  Antonetti,  Il segretario provinciale CGIL Paolo Castellucci.

 Cresco è una rete nazionale presente in ben 19 regioni italiane che ha l’obiettivo di mettere insieme gli operatori e gli artisti italiani della scena contemporanea e farli lavorare congiuntamente per supportare la crescita artistica ed economica dello spettacolo dal vivo, tutelando la dignità lavorativa di chi opera in questo settore.

In Abruzzo il coordinamento Cresco esiste da solo un anno è già arrivato a includere ben 10 realtà (Abruzzo Vivo, Arti e Spettacolo, Artisti Aquilani, Cesar Brie, Gruppo Emotion, Maglab, Rogoteatro, Teatri d’Abruzzo, Teatro del Krak, Teatrabile) da anni operanti nelle quattro province della Regione Abruzzo, comprendenti 13 compagnie e oltre 70 operatori del settore.

Vista la situazione drammatica in cui versa il settore artistico in Abruzzo, dovuta principalmente all’arretratezza delle leggi di settore, il coordinamento regionale di Cresco ha elaborato un documento,  che sarà presentato nel corso dell’assemblea, nel quale sono contenenute riflessioni e proposte per interventi concreti a breve e a medio termine da parte dell’Ente Regionale che consentano sia di rivitalizzare le attività culturali sul territorio, sia di adeguare le politiche culturali regionali alle nuove realtà e forme dello spettacolo dal vivo.

L’assemblea pubblica odierna e è la prima di una serie di azioni che il Coordinamento intende mettere in atto nel territorio regionale, con l’obiettivo di porsi come interlocutore stabile tra artisti ed istituzioni.

Per maggiori info sul progetto Cresco:  www.progettocresco.it

 

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*