SILVIO ORLANDO ÈIL NIPOTE DI DIDEROT

Da il 17 febbraio, 2014

Il_nipote_di_rameau_5Evento da non perdere con uno degli attori più amati del panorama italiano, per la Stagione Teatrale Aquilana, organizzata dal Teatro Stabile d’Abruzzo, in collaborazione con l’ATAM: va infatti n scena Il nipote di Rameau di Denis Diderot, con Sivio Orlando, (e Amerigo Fontani e Maria Laura Rondanini).
Lo spettacolo andrà in scena martedì 18 febbraio alle 21 e mercoledì 19 febbraio alle 17.30, presso il Ridotto del Teatro Comunale,  all’Aquila.

Parliamo di un autentico capolavoro satirico della seconda metà del settecento: la parabola grottesca di un musico fallito, cortigiano convinto, amorale per vocazione avvolto in un lucido cupio dissolvi.
Nella sua imbarazzante assenza di prospettive edificanti, nella riduzione della vita a pura funzione fisiologica riesce in maniera paradossale a ribaltare la visione del bene e del male, del genio e della mediocrità, della natura umana e delle possibilità di redimerla.
Rameau si è offerto attraverso i secoli come un nitido archetipo di libero servo, innocua foglia di fico per padroni a tolleranza variabile.
Non difficile scorgere tra le righe incisivi rimandi all’oggi.

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*