COVATTA E BARBERIO CORSETTI NELLA NUOVA STAGIONE DE L’UOVO

Da il 3 dicembre, 2012

In una città ferita, dove gli spazi per la cultura e il divertimento continuano a latitare, qualche giorno fa è stato presentato all’Aquila il programma della Stagione di prosa 2012/2013 che segna il trentacinquesimo anno di attività de L’Uovo Teatro Stabile di Innovazione. In apertura di conferenza stampa Fabrizio Magani, direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Abruzzo, ha fatto una ricognizione sullo stato dei lavori di ripristino del Teatro San Filippo.

E’ intervenuto poi l’assessore alla cultura del Comune dell’Aquila Stefania Pezzopane che ribadito l’importanza delle attività culturali per il rilancio della città anche in funzione della candidatura a Capitale Europea della Cultura 2019.

Antonio Massena, direttore artistico de L’Uovo, ha illustrato le attività di ricerca, produzione e formazione.

Ospite d’onore dell’incontro, l’attore Giobbe Covatta che ha presentato il suo nuovo lavoro “6° (sei gradi)”, uno spettacolo prodotto da L’Uovo in cui comicità e satira si coniugano alla divulgazione dell’urgenza più immanente dei nostri tempi: la sostenibilità. Lo spettacolo di Covatta andrà in scena all’Aquila il  prossimo 14 febbraio presso l’Auditorium “Generale Florio” della Guardia di Finanza.

La nuova stagione di prosa dell’Uovo può inoltre fregiarsi di una collaborazione di gran pregio, quella col regista Giorgio Barberio Corsetti, gran nome della scena teatrale internazionale attualmente impegnato nella regia dell’opera lirica “Don Carlo” di Verdi (che debutterà il 29 novembre al Teatro Mariinsky di San Pietroburgo).

 

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*