SULLE TRACCE DEL SIGNOR GIORGIO GABER

Da il 8 marzo, 2013

Giorgio GaberSULLE TRACCE DEL SIGNOR G.: di e con Ennio Tozzi; testi e canzoni di Giorgio Gaber e Sandro Luporini; musiche dal vivo di Gianfranco Continenza; scenografia Francesco Vitelli.

Il nuovo spettacolo, come sempre dall’inestimabile peso specifico, del Teatro Immediato (in via Gobetti 29 a Pescara) va in scena questa sera e sabato alle 21, e domenica alle 18 (con repliche nel weekend della settimana prossima, col medesimo calendario).

A dieci anni dalla scomparsa, il Teatro Immediato rende omaggio al genio differentemente italiano di Giorgio Gaber.

Cantautore, attore, autore teatrale, «Gaber è stato in primo luogo uomo di cultura, capace di raccontare storie universali attraverso una costante e spietata analisi del sentire. Fine conoscitore dell’animo umano e mai sazio di andare fino in fondo al perché delle cose, quello che rende ancora oggi valido il messaggio di Gaber è proprio il suo aver saputo esplorare la realtà che lo circondava con tocco lieve e disincantato. Con la collaborazione dell’inseparabile amico di sempre Sandro Luporini, Gaber ha saputo mettere a nudo le contraddizioni dell’uomo di oggi, la sua identità smarrita, le sue responsabilità disattese, rivelando con tono a volte risibile e altre drammatico un malessere del vivere, nel sociale, nel privato, nella politica, col quale appare difficile non identificarsi».

Sulle Tracce Del Signor G.” è un piacevole affresco di alcuni significativi momenti del preziosissimo e sempre attuale repertorio gaberiano. Un occasione per ricreare e riscoprire le atmosfere di un genere che ha fatto scuola, col desiderio di rivivere assieme al pubblico più esperto, ma ancor più di far conoscere alle nuove generazioni, la parola di un grande artista.

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*