CHE PERCEZIONE MATTA

Da il 24 maggio, 2012

L’Associazione culturale Nohaybanda di Pescara, in collaborazione con Doc/it , DOC/it Professional Award e con l’Associazione Artisti per il Matta, presentano la rassegna Percezione Matta, docufilmvideomanipulation, una special night sulle nuove frontiere dell’immagine e del cinema documentario curata da Andrea Malandra, Erminia Cardone, Massimo Facecchia e Antonio Stella: l’appuntamento è per venerdì sera dalle 19 a notte presso lo Spazio Matta (ex mattatoio di via Gran Sasso) di Pescara.

Si partirà con il progetto laboratorio di Raffaella Cascella Lectura Dantis figuralis, supporto audiovisivo come una delle possibilità di attingere all’arte e farlo attraverso visioni, azioni, reazioni e conversazioni. Seguirà, alle 20,45, lo spazio dedicato al cinema documentario con l’incontro con il regista Christian Carmosino che presenterà il documentario di Gianfranco Rosi, EL SICARIO – ROOM 164 vincitore del Premio Miglior documentario dell’anno 2011 al DOC/it Professional Award e che racconta l’agghiacciante storia della vita di uno spietato sicario messicano, autore di rapimenti e omicidi, al servizio per vent’anni dei narcos.

Alle 22,45 si continua con il film di Stefano Odoardi “TUNNEL VISION”: la storia di Mira, falconiera in una discarica e dello strano ritrovamento del corpicino di un neonato nella discarica stessa. Il lavoro di Odoardi ha vinto il Premio come miglior regia al Sulmona Cinema 2010 e come miglior film al Festival Visioni Italiane organizzato dalla Cineteca di Bologna.

E a epilogo di questa lunga maratona multimediale, Globster e The Dromer che si prodigheranno in manipolazioni di immagini, video e suoni in tempo reale mediante software e hardware. Musica elettronica ambient miscelata con foto still life e video minimali creati dal duo stesso.

 

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*