In un libro, tutti i segreti della Gioconda

Da il 8 Aprile 2019

Quante volte, guardando un ritratto, avremmo voluto sapere qualche cosa di più sulla persona raffigurata, sulla sua storia, su quali turbamenti e trepidazioni, dolori
e passioni l’abbiano accompagnata?
E se questo vale per tutti i ritratti, a maggior ragione vale per quei personaggi che sono diventati leggenda, come la Gioconda.

Finalmente Lisa Gherardini, Monna Lisa, “si racconta”, e ci racconta la sua vita, in un “autobiografia non autorizzata” in uscita a fine aprile per Iacobelli Editore (“Così parlò la Gioconda. Autobiografia non autorizzata di Lisa Gherardini, la donna più dipinta e rivista della Storia”. Collana Frammenti di Memoria – pag. 112 – € 13,00).

Comincia a narrare la sua storia da prima dell’incontro con quel Leonardo che la rese immortale, cioè di quando era la sposa-bambina di Francesco Bartolomeo del Giocondo, scaltro usuraio, e poi dei quattro anni di posa per il Maestro, e ancora dell’incontro con Raffaello, dell’amore di Napoleone e della conseguente gelosia di Giuseppina, dell’adorazione di Vincenzo Peruggia, che la rapì e la tenne appesa per due anni nella sua cucina… e tanto altro. fino alle infinite rivisitazioni dei giorni nostri, prima tra tutte quella dissacrante di Salvator Dalì. che la ritrasse con i baffi.
Se la Gioconda vi affascina irrimediabilmente, questo libro fa per voi, per tutti noi, coi suoi mille aneddoti e misteri che continuano a fare di lei il sorriso più
affascinante della storia dell’arte.
L’autrice, Carla Cucchiarelli, giornalista e scrittrice, vive e lavora a Roma, dove è vicecaporedattore del Tg3 Rai del Lazio. Si occupa di tematiche sociali e di cultura.

Tra le sue pubblicazioni: Paola e Chiara (Bastogi Editrice, 2001); Perché la mamme soffrono. Storie vissute nell’universo Salvamamme (Armando Editore, 2009) scritto a sei mani con Vincenzo Mastronardi e Grazia Passeri; il romanzo Ho ucciso Bambi (Zeroundici edizioni, 2012). Questo è il terzo libro che pubblica per Iacobelli editore, dopo Quella notte a Roma (2013) e Quello che i muri dicono (2018). Un suo racconto è pubblicato nel libro Streghe d’Italia o presunte tali 2 (Fefè Editore 2014).

About Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *