L’agosto incandescente della Villa delle Rose

Da il 11 Agosto 2020

Due settimane incandescenti quelle in arrivo per la Villa delle Rose di Misano Adriatico, con una serie di guest che ricordano le migliori serate ibizenche, basti pensare ad autentici fuoriclasse della console come Sven Väth, Marco Carola, Martinez Brothers e Dixon, da sempre protagonisti sia a Ibiza sia nei più importanti festival mondiali di musica elettronica. In un’estate diversa da tutte le altre, grazie alla Villa è possibile gustarseli tutti quanti nel giro di pochi giorni. Procediamo come sempre in ordine cronologico.

Mercoledì 12 agosto: Sven Väth e Maurizio Schmitz (Cocoon Riccione). Sven Väth torna alla Villa dopo l’opening di Cocoon Riccione, mercoledì 22 luglio, la sua prima data in assoluto dopo il lockdown. Sven Väth è uno sciamano, un mentore e allo stesso tempo un’icona: tre definizioni esemplari ma allo stesso riduttive per una delle figure più fondamentali nella storia della musica elettronica. La sua carriera è iniziata nel 1981 e si ha l’impressione – per non dire la certezza – che il meglio debba ancora venire. I suoi party a Ibiza e il suo festival Cocoon In The Park in Gran Bretagna ne sono da sempre la miglior dimostrazione. Insieme a Sven Väth, il suo fiero sodale Maurizio Schmitz.

Venerdì 14 agosto: Marco Carola. Marco Carola. Sin dagli anni novanta Marco Carola ha saputo costruirsi un ruolo fondamentale ed essenziale nel variegato universo del clubbing e non soltanto, capace come pochi altri di trasformare un club e una serata in qualcosa di definitivo. Basti pensare alla sua one-night ibizenca Music On, nata nel 2012 e divenuta in breve tempo un must assoluto, sia come serata sia come festival, per tacere delle sue proverbiali maratone musicali. Durante la fase del lockdown, a fine marzo ne ha realizzata una in diretta dallo Space di Miami che ha battuto ogni indice di gradimento e di ascolti.

Sabato 15 agosto: Gué Pequeno. Colonna portante della scena rap italiana, Gué Pequeno ha esordito giovanissimo con il collettivo Sacre Scuole, con il quale ha pubblicato il primo EP nel 2000, per poi fondare i Club Dogo, forse il gruppo hip hop più influente del nuovo millennio. Nel 2011 ha pubblicato il suo primo album solista, Il ragazzo d’oro, inaugurando una carriera costellata di traguardi importanti in ogni ambito; tra le altre cose è stato il primo artista italiano a firmare per la leggendaria etichetta americana Def Jam. Parallelamente alla sua attività musicale, è un imprenditore di successo (ha fondato il brand di moda Z€N, l’etichetta discografica Tanta Roba e, insieme ad alcuni colleghi di primo piano, la prima emittente urban italiana, TRX Radio). Dal 2018 è parte del collettivo BHMG capitanato da  Sfera Ebbasta, Charlie Charles e Shablo. Lo scorso 26 giugno è uscito il suo settimo album Mr. Fini (Island Records). Con questo nuovo capitolo della sua storia, Gué Pequeno riafferma la rilevanza musicale che lo ha sempre contraddistinto lungo tutto il suo percorso.

 

 

Mercoledì 19 agosto: Len Faki e Gregor Tresher (Cocoon Riccione). Len Faki è resident al Berghain di Berlino sin dal 2004, anno della sua fondazione. Un dj dallo stile impeccabile, un vero gentleman della consolle che sa sempre bilanciare sonorità eccentriche con diversi momenti di pura avanguardia: la sua compilation ‘Berghain 03’, firmata insieme a Radio Slave nel 2009, viene ancor oggi considerata una pietra miliare della discografica techno. Sempre nel 2009 ha dato vita alla sua label ‘Figure Spc’, con la quale dà libero sfogo a tutto il suo talento e alla sua passione per l’elettronica di qualità. Un nome che tutti si contendono, rispettato come pochi da pubblico e addetti ai lavori. Per raccontare Gregor Tresher bastino i suoi remix per artisti del calibro di Depeche Mode, Moby, Sven Väth, Laurent Garnier and Extrawelt.

Sabato 22 agosto: Martinez Brothers e Silvie Loto. Chris e Stevie Jr Martinez si sono avvicinati e appassionati all’elettronica grazie al padre, assiduo frequentatore di locali di culto quali il Paradise Garage; autentici predestinati, erano ancora studenti alle superiori quando affrontarono il loro primo tour mondiale. Capaci di creare musiche insieme a Nile Rodgers e colonne sonore per le sfilate di Givenchy, i Martinez arrivano per la prima volta alla Villa delle Rose. Tra le ultime news che li riguardano, la release del singolo “Let It Go” per Defected Records, il remix di “Everything” di Acid Pauli per la loro label Cuttin’ Headz e – soprattutto – la loro adesione alla piattaforma statunitense Rave The Vote, che trasmette eventi in streaming con il duplice scopo: incoraggiare i fan della musica elettronica a registrarsi per votare per le Presidenziali 2020 e supportare il movimento Black Live Matters. Già resident al Tenax di Firenze e al Goa di Roma, la dj e producer Silvie Loto (nella foto) è da anni in console nei principali party ibizenchi, Paradise al DC10 su tutti. Diverse le sue produzioni discografiche, in particolare quelle per la BPitch control, l’etichetta discografica di Ellen Allien.

 

 

Mercoledì 26 agosto: Dixon e Miki (Cocoon Riccione closing party). Dixon è uno dei pochi dj al mondo in grado di mettere d’accordo tutti quanti. Un artista coerente come pochi, capace di avere una cifra stilistica senza eguali, con l’intelligenza di capire sempre quale sia la traccia o il set ideale, adatto per fare ricerca musicale e allo stesso tempo per far viaggiare e divertire il pubblico delle dancefloor. Uno stile che si evince anche e soprattutto nelle produzioni della sua etichetta discografica Innervisions, fondata a Berlino nel 2005 insieme a Kristian Rädle e Frank Wiedemann (Âme). Lo scorso anno è stato resident al Pacha di Ibiza con la sua serata Transmoderna, che questa estate si sarebbe dovuta trasferire al DC-10; se ne riparlerà – come per tutti i locali della isla – l’anno prossimo. Miki viaggia da sempre nella musica elettronica, oscillando tra house e techno, grazie al suo immenso background e alla sua creatività. Un dj polivalente, sempre in evoluzione alla ricerca di quello che il pubblico non sa ancora di volere ed apprezzare.

villadellerose.eu

About Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *