Biennale di Venezia, per capire dove va il mondo

Da il 18 Aprile 2019

 

Sarà aperta al pubblico da sabato 11 maggio a domenica 24 novembre, ai Giardini e all’Arsenale, la 58esima Esposizione Internazionale d’Arte, dal titolo May You Live In Interesting Times. A cura di Ralph Rugoff. La pre-apertura avrà luogo nei giorni 8, 9 e 10 maggio; la cerimonia di premiazione e inaugurazione si svolgerà sabato 11 maggio.

La Mostra si articolerà tra il Padiglione Centrale ai Giardini e l’Arsenale, includendo 79 artisti provenienti da tutto il mondo.

La Biennale sarà affiancata da 90 partecipazioni nazionali negli storici Padiglioni ai Giardini, all’Arsenale e nel centro storico di Venezia. Sono 4 i paesi presenti per la prima volta alla Biennale Arte: Ghana, Madagascar, Malesia e Pakistan. La Repubblica Dominicana partecipa per la prima volta alla Biennale Arte con un proprio padiglione.

Il Padiglione Italia alle Tese delle Vergini in Arsenale sarà a cura di Milovan Farronato.

Sono 21 gli Eventi collaterali ammessi dal curatore e promossi da enti e istituzioni nazionali e internazionali senza fini di lucro. Organizzati in numerose sedi della città di Venezia, propongono un’ampia offerta di contributi e partecipazioni che arricchiscono il pluralismo di voci che caratterizza la Mostra.

Progetto Speciale Forte Marghera, Mestre.

Ludovica Carbotta, tra gli artisti presenti all’Esposizione Internazionale, è stata invitata da Ralph Rugoff per un intervento specifico a Forte Marghera, all’interno dell’edificio chiamato Polveriera austriaca.

Progetto Speciale al Padiglione delle Arti Applicate, Arsenale, Sale d’Armi.
Marysia Lewandowska
 è l’artista chiamata a esporre all’interno del Padiglione delle Arti Applicate nelle Sale d’Armi dell’Arsenale. Il progetto, che si rinnova per il quarto anno consecutivo, è frutto della collaborazione tra La Biennale e il Victoria and Albert Museum di Londra.

Come sempre, la Biennale d’Arte di Venezia è un evento da n0n perdere per capire in che direzione stia andando l’arte contemporanea (e, attraverso le sue lenti, il mondo).

 

About Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *