Nasce il festival di satira politica di Forte dei Marmi

Da il 1 Luglio 2019

satira politicaNasce il Festival di satira politica di Forte dei Marmi.

Da 47 anni premia il graffio satirico italiano e internazionale di scrittori, giornalisti, disegnatori, comici da Achille Campanile a Ficarra e Picone, da Cesare Zavattini a Roberto Benigni, da Zerocalcare a Leonardo Sciascia, da Liza Donnelly a Indro Montanelli, e ancora Fiorello, Dario Fo, Corrado Guzzanti, Virginia Raffaele, Enzo Biagi, Mikhail Zlatkovsky, Le Canard Enchaîné e tantissimi altri.

È il Premio di Satira Politica di Forte dei Marmi, il prestigioso riconoscimento alla critica più dissacrante che da quest’anno, per scelta del Sindaco della città, Bruno Murzi si fa in due per diventare anche un Festival: “Un atto doveroso per una manifestazione di spessore internazionale che merita di essere vissuta a pieno in tutte le sue forme ed espressioni e che dovrà trasformare Forte dei Marmi, nei giorni di svolgimento, in una vera e propria città della Satira”.

Il primo evento in Italia dedicato alla satira politica, ideato e diretto da Beppe Cottafavi si terrà in cinque giorni di appuntamenti, dal 9 al 13 luglio a Forte dei Marmi, negli spazi di Piazza Garibaldi e Villa Bertelli con grandi ospiti tra i quali Elio e Rocco Tanica, Makkox e Luca Bottura, Ascanio Celestini, Stefano Massini e tanti altri e una giuria di esperti guidata da Serena Dandini, Lilli Gruber e Beppe Cottafavi.

Raccontata dal direttore del Festival Beppe Cottafavi e da Claudio Giunta e Marco Santagata, (professori di Letteratura italiana della Normale di Pisa), con la partecipazione dello scrittore Fabio Genovesi, la rassegna alzerà il sipario il 9 luglio alle ore 18.30 in Piazza Garibaldi, con il talk e video show che ripercorrerà la prestigiosa storia letteraria del premio e a seguire l’appuntamento con le barzellette magistralmente raccontate da Ascanio Celestini. A chiudere il Festival, sabato 13 luglio alle 21.30, sarà la serata presentata da Serena Dandini, che vedrà l’assegnazione del 47simo Premio Internazionale di Satira Politica di Forte dei Marmi, raffigurato dal Satiro caricaturato, realizzato appositamente dalla matita di Altan.

LEGGI ANCHE:

Anche gli inglesi amano la via Francigena toscana

I 100 anni delle Terme di Saturnia, “bagno santo”

About Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *