A PESCARA VOLA UN COLIBRI’ DI GRANDE MUSICA

Da il 19 gennaio, 2016

orchestra [6173513]Dopo la pausa natalizia torna sul palco il Colibrì Ensemble. L’Orchestra da Camera di Pescara è pronta ad aprire il 2016 con un ospite speciale: il violinista sardo Alessandro Moccia, primo violino dell’Orchestre des Champs-Elysées di Parigi. Appuntamento mercoledì 20 gennaio alle 21 – all’Auditorium Flaiano. Biglietto intero 15 euro. Ridotto 10 o in abbonamento.

In programma composizioni di epoca classica, ovvero quelle del ‘700, scritte da autori come Haydn,Viotti, Mozart. Di quest’ultimo verrà eseguita anche la famosa Sinfonia 40 K 550. Per l’occasione, il maestro Moccia si esibirà sia in veste di solista – insieme ad Ilaria Cusano, primo violino del Colibrì – sia in veste di spalla e maestro concertatore.

Altresì attivo come docente al Conservatorio Reale di Gent (in Belgio) e al Conservatorio Superiore di Bruxelles, Moccia tiene anche numerose masterclass. Ricordiamo quelle in Giappone presso l’Accademia di Musica di Kyoto. Importanti anche le collaborazioni come spalla in orchestre quali la Mahler Chamber Orchestra – nella quale è entrato su invito di Daniel Harding – e la Westdeutschen Rundfunk diretta da Semyon Byckov.

Questo concerto sarà inoltre l’ultima occasione per acquistare ad un prezzo speciale l’abbonamento della stagione in corso: 8 concerti ad 80€ al posto di 125€ (scende a 40 per i ragazzi fino a 24 anni).

I concerti riprenderanno il 10 febbraio (e non il 3 come inizialmente previsto) con un appuntamento di musica da camera. Sul palco Guglielmo Pellarin, primo corno dell’orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, in duo con il pianista Federico Lovato.

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*