ALBERTO ARBASINO VINCE IL PREMIO SCANNO

Da il 15 giugno, 2012

 Alberto Arbasino, è lui il vincitore della quarantesima edizione del premio Scanno, nella sezione letteratura. Il premio gli sarà conferito sabato 23 pomeriggio a Roma, a Palazzo Taverna.

Arbasino, classe di ferro 1930, ma chi mai lo direbbe leggendolo o ascoltandolo, è uno scrittore, un flaneur, un saggista, un viveur, un polemista, un giornalista,un melomane e un critico d’arte tra i più brillanti del lungo dopoguerra italiano. Un intellettuale autentico, cosmopolita, che non si è mai seduto sugli allori, che continua imperterrito a sperimentare e a ibridare i generi, gli stili, i materiali, tra la cultura altissima e la cultura pop, un gusto istintivo per la stoccata in punta di penna, per lo sberleffo d’aut0re.

Alberto Arbasino non ama guardarsi alle spalle: una punta di nostalgia a volte gli sovviene soltanto quando si tratta di ricordare i tanti compagni di viaggio che non ci sono più, e i suoi compagni di viaggio erano Pasolini, Moravia, Calvino, Sciascia, Montale, Gadda, Parise, Saviane...

Il suo romanzo più famoso resta “Fratelli d’Italia”, del 1963 ma più volte ristampato ed emendato.

About Maurizio Di Fazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*