FLAVIO SCIOLE, UN POETA POST-POST-MODERNISSIMO

Da il 14 aprile, 2016
MG_9910E’ uscita il 7 Aprile  la raccolta poetica ‘Nel decadere infranto ed altre poesie’ di Flavio Sciolè.
il volume è pubblicato dalla Sigismundus Editrice di San Benedetto Del Tronto nella collana ‘Il ponte’.
Il libro espone una selezione di poesie scritte tra il 2009 ed il 2015. Le opere esplicano carne, decadenza, morte.
Ad impreziosire il volume ci sono quattro foto inedite di Chiara Francesca Cirillo scattate all’autore nel 2014.
Il maestro Sciolè, artista internazionale, torna alla poesia dopo anni in cui aveva trasferito i suoi versi nel teatro, nel cinema e nella performance.
La Sigismundus Editrice annovera nel proprio catalogo autori quali Roberto Roversi e Gianni D’Elia. 
Flavio Sciolè (1970)  attore, regista e performer; agisce  nel cinema sperimentale, nel teatro di ricerca e nella performance. Negli ultimi venti anni ha partecipato a centinaia di festivals/mostre in Italia ed in tutto il mondo (tra queste: Biennale di Venezia, Romaeuropa, Pesaro Film Festival, Torino Film Festival).Come poeta nel 1993 pubblica la raccolta “Nature e Nulla “ e dagli anni ottanta sue poesie sono pubblicate in decine di antologie. Tra le partecipazioni ‘Antiche Come Le Montagne’ (presidente della giuria Mario Rigoni Stern), ‘Abruzzo-Loppiano’ (presidente della giuria Mario Luzi).

Qualche link:

http://www.sigismunduseditrice.it/shop/il-ponte/nel-decadere-infranto-ed-altre-poesie/

https://www.youtube.com/watch?v=DYmgPqX8QfA Video inedito del 2015, la poesia omonima è inserita nella raccolta ‘Nel decadere infranto ed altre poesie’

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*