LA ROMA LETTERARIA OMAGGIA JOHN FANTE

Da il 25 giugno, 2014

fante2“Presi il rotolo dei soldi e tornai alla betoniera. Era ridotta male e molto rovinata, come le mani di mio padre, era una parte della sua vita, così stranamente antica, come se fosse venuta da un paese lontano, da Torricella Peligna. L’abbracciai e la baciai, e piansi per mio padre e tutti i padri……”

Con queste parole John Fante, nel libro “1933. Un anno terribile”, ci introduce al mondo di suo padre e fa riferimento al paese abruzzese da cui papà Nicola era emigrato. Quello stesso paese che da nove anni tributa un omaggio, nel mese di agosto, al grande scrittore italo-americano.

Ed è un omaggio speciale quello che lunedì 30 giugno, a partire dalle 18, gli verrà tributato a Roma, alla Casa delle Letterature, in Piazza dell’Orologio 3. L’evento, parte integrante del programma del  Letterature Festival Internazionale di Roma,ideato e diretto da Maria Ida Gaeta, vedrà una maratona in cui si alterneranno Sandro Veronesi, Emanuele Trevi, Leonardo Colombati,Francesco Durante e i vincitori delle precedenti edizioni del Premio Fante Opera Prima e i tre finalisti dell’edizione 2014:Luisa Brancaccio, Francesco Formaggi e Riccardo Romani.

Nello splendido giardino della Casa delle Letterature, Rolando Ravello leggerà dei brani dall’audiolibro “Chiedi alla polvere” della Emons Edizioni. Fino al 13 luglio la mostra fotografica “Un happening che avrebbe entusiasmato Arturo Bandini” di Silvia Mazzotta e Mario Sabatini, allestita da Giovanni Currado e realizzata con il contributo di Fondazione PescarAbruzzo e che racconta,per immagini, il reading dedicato a John Fante con Vinicio Capossela, Sandro Veronesi, Dan Fante, Ray Abruzzo e Domenico Galasso a Torricella Peligna.

La serata/evento dedicata a John Fante sarà condotta da Maria Ida Gaeta, ideatrice e direttrice del Letterature Festival, e da Giovanna Di Lello, direttrice del Festival letterario “Il Dio di mio padre”.

Una maratona fortemente voluta dal Comune di Torricella Peligna, che organizza il Festival “Il Dio di mio padre” che, per il 2014, si terrà dal 22 al 24 agosto. L’evento ha il patrocino dell’Ambasciata degli Stati Uniti in Italia ed è stato sostenuto da “Strada dei Parchi S.p.a:” con la collaborazione di Emons Audiolibri, del G.A.L Maiella Verde.

Durante l’evento degustazione di prodotti tipici abruzzesi a cura della “Galleria del Gusto del G.A.L.Maiella Verde accompagnata dai vini dello sponsor tecnico, Azienda Agricola Faraone.

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*