LA TERZA GIORNATA AL COLLE DI MONTESILVANO SCRIVE

Da il 14 giugno, 2013

DSC_0180Passa tantissima gente, e soprattutto ci si sofferma a lungo, nella fiabesca Montesilvano Colle in questi giorni per il Festival letterario “Montesilvano Scrive.

Ieri sera l’ospite letterario Antonio Scurati ha spaziato da par suo, ponendo l’accento sull’equivoco e tardo-spettacolare senso dell'”epico” contemporaneo.

Vincitore del primo match d’autore, Antonio Corradi. Il voto di Ozio Magazine è andato invece a Laylla Kayla Gharbieh. Sentirete riparlare di lei, c’è da scommetterci.

E ha fatto notizia la partecipazione al primo Match d’autore di un ragazzo di 11 anni, Gianmario Baldassarre, da Montesilvano, artefice di un racconto impregnato di “cronaca nera”.

Ma eccovi il programma completo della terza giornata di Montesilvano Scrive, venerdì 14.

 

                         ore 19. Ristorante Ninì, Piazza Giardino

 

                                    Degusta e Versi

Secondo appuntamento con la delegazione abruzzese dell’Associazione “Le donne del vino”, lo staff della libreria “On the Road” e il Ristorante Ninì per scoprire due vini delle associate, le loro possibilità di abbinamento e un reading a contenuto alcolico. Degustazioni e assaggi assicurati. Con ingresso rigorosamente gratuito. I vini di oggi:

  • Rosato – azienda Sergio Del Casale (Vasto, Ch)
    Montepulciano d’Abruzzo DOC “La Riserva del Vicario” 2002 – Tenimenti del Grifone (Vasto, Ch)

                                 ore 20. Piazza Umberto I

                                   Match d’Autore. Secondo round

In giuria:

Maura Chiulli (scrittrice)

Davide Cocozza (artista)

Federica D’Amato (giornalista e critica letteraria)

Andrea Sferrella (volontario di Montesilvano Scrive)

 

I Racconti in gara:

  1. CIAO… di Dante Castellano da Montesilvano
  2. THE PERFECT BEAT di Angelo Lupo Timini da Pescara
  3. … 21 MAGGIO 1215 di Gabriele Di Camillo da Montesilvano
  4. CAZZO, MA LA SCADENZA NON ERA TRA UN MESE? di Gino Gini da Pescara
  5. DIVISO TRE di Francesca Pierdomenico da Montesilvano
  6. IL GIALLO DELL’ORO di Ezio Riccardo Epifani da Montesilvano
  7. IL CAMION DI LATTA di Gabriele Di Leonardo da Sant’Omero (TE)
  8. 8.      LA SVEGLIA di Guerino Di Censo da Città Sant’Angelo (Pe)

 

                                           ore 21.00- Piazza Umberto I

UNA NOTTE A LITTLE ITALY”

                        Viaggio nella cultura e nella musica italo americana

 

con

FRANCESCO DURANTE

e

FEDERICO ODLING

 

“Una notte a Little Italy” è il racconto della vita teatrale e musicale della “colonia” italiana di New York, dalle origini tardo-ottocentesche fin quasi ai giorni nostri. La musica e il teatro forniscono testimonianze molto vivide di quel mondo, rappresentandone i momenti drammatici e quelli felici, sempre con una straordinaria vitalità. Il percorso si apre con le figure di “pionieri” come Riccardo Cordiferro, autore fra l’altro del testo della celebre “Core ‘ngrato”, e incontra poi tanti altri protagonisti: Eduardo Migliaccio con le sue macchiette italoamericane, Giuseppe De Laurentiis, Rosa Trubia Gioiosa, Alfredo Bascetta. Rivivono vicende come il processo a Sacco e Vanzetti, e i problemi tipici dell’americanizzazione, che si riverberano, con effetti spesso esilaranti, sulla stessa lingua di questi testi. Nella parte finale dello spettacolo verranno proposti anche brani di alcuni tra i più amati crooner italoamericani, come Perry Como e Dean Martin, con incursioni verso gli anni più recenti (Frank Zappa).

 Francesco Durante, giornalista e critico letterario, è nato ad Anacapri e vive a Napoli. Ha pubblicato, tra l’altro, Italoamericana. Storia e letteratura degli italiani negli Stati Uniti (due volumi, Mondatori 2001 e 2005), e ha curato i Meridiani Romanzi e racconti di John Fante e Opere di Domenico Rea. Nel 2008 ha pubblicato per Mondadori Scuorno (vergogna), che l’anno dopo ha vinto il premio Vittorini. Ha tradotto opere di Bret Easton Ellis, Raymond Carter e John Fante. L’ultimo libro di Francesco Durante è I Napoletani (Neri Pozza).

Federico Odling è diplomato in violoncello e ha studiato composizione al CONSERVATORIO di MUSICA “N. Paganini”  di Genova, perfezionandosi all’Accademia Musicale Chigiana. Nel 1977 inizia a lavorare come musicista in diverse compagnie teatrali e in varie orchestre nazionali e internazionali collaborando  fra gli altri, con  Franco Piersanti e Nicola Piovani . Nel 1993 si trasferisce a Napoli dove fonda  l’ ensemble musical-teatrale “I VIRTUOSI DI SAN MARTINO” componendo la musica dell’ intero repertorio di canzoni  e degli spettacoli musical-teatrali.

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*