OTTAVIANO AUGUSTO, VIRGILIO, ENEA… E MICHELLE OBAMA, IN SALENTO

Da il 20 febbraio, 2014

ottamichelleA distanza di duemila anni dalla morte di Ottaviano Augusto, deceduto il 19 Agosto dell’anno 14 d.C.,

spunta oggi un curioso studio (e una bella coincidenza) secondo cui il primo imperatore romano, dopo il suo sbarco a Roca nel 44 a.C., si accampò in un campo di ulivi a metà strada tra Roca e Lecce, nelle vicinanze della Masseria dei Gesuini, proprio in quelle campagne di Strudà che ora ospitano l’ulivo ultramillenario “La Regina” assegnato due anni fa alla First Lady americana Michelle Obama. Non solo, visto che insieme e al seguito di Cesare Ottaviano Augusto vi era anche un certo Virgilio, che nella sua Eneide racconta dell’approdo di Enea in terra salentina: con ogni probabilità Virgilio volle far sbarcare il suo eroico protagonista esattamente dove qualche anno prima lui stesso aveva toccato l’italica terra.

Lo studio è di Michele Doria, presidente dell’Oleificio sociale S. Anna di Vernole e appassionato di storia e di Salento.

Tutto questo nell’anno in cui il Salento per la seconda volta è stato eletto “Territorio dell’Anno”. Con la speranza che la First Lady Michelle Obama possa accettare l’invito a venire in Salento a conoscere il “suo” albero in occasione della prossima visita ufficiale nel Belpaese del presidente Usa Barack Obama, il 27 marzo.

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*