BODY-FOOD: SDRAIATI CHE HO FAME

Da il 7 ottobre, 2013

body_sushi_yacht_13Nyotaimori, questo è il termine che ormai dilaga in tutto il mondo.

Il suo significato è “presentazione del corpo femminile”, corpo completamente nudo posto a mo’ di tavola imbandita, una sorta di banchetto dionisiaco.

Questa è una pratica, o meglio gioco erotico di origini giapponesi diffusasi prima negli USA per poi giungere anche qui da noi in Italia nelle più grandi città disposte a servire le pietanze su questi “vassoi” dalle forme sinuose.

E’ conosciuta anche con il nome di Body-food, Body-sushi o Naked-sushi a seconda anche del cibo che si intende allestire sul corpo.

La ragazza viene fatta sdraiare completamente nuda su un tavolo o banchetto per poi essere ricoperta in modo artistico di varie vivande. A volte ci si sbizzarrisce anche con la frutta, fette di ananas che vengono incastonate in modo da circondare i capezzoli, fino a cibi cotti, etc.

La leggenda Giapponese ci narra che a partire dal XVII secolo le donne più belle del Sol Levante venivano sottoposte ad una vera e propria selezione per la pratica del Nyotaimori, diventando così dei vivaci banchetti di sushi o sashimi per i più esigenti dignitari di corte.

La posizione scelta su come far stendere la ragazza può variare a seconda della vena artistica di chi allestisce il cibo sul corpo, o in posizione supina o prona.

Dietro questo abbellimento vi è tutta una serie di procedure a cui le ragazze vengono precedentemente sottoposte, dal training che gli insegna a rimanere perfettamente immobili per consentire ai commensali di mangiare e spizzicare in tranquillità, alla depilazione completa del corpo, fino a bagni di sapone neutro e abbassamento della temperatura corporea onde evitare che i cibi e con loro i sapori vengano in qualche modo alterati. Insomma una vera e propria arte culinaria che combina erotismo e sensualità.

Del resto mangiare è sempre stato e sempre sarà uno dei più grandi piaceri della vita.

About Fabiana Salucci

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*