TEA FALCO, LA NUOVA DIVA

Da il 24 maggio, 2012

Segnatevi questo nome. Tea Falco. Nata a Catania, l’11 agosto del 1986. Femme fatale alla maniera delle giovani catanesi. In questi giorni l’abbiamo vista sul red carpet di Cannes. E’ lei la protagonista, fino a ieri carneade, del nuovo film di Bertolucci, “Io e te” (da un romanzo breve di Ammaniti), presentato fuori concorso sulla Croisette e presto sui grandi schermi italiani.

Ha personalità e sicumera,  Tea Falco, basti leggere le sue prime interviste, studiatamente ambigue, categoriche ma sempre un po’ sfuggenti, capacissime di mettere in moto la macchina del desiderio mediatico; e anche il nome e il cognome, le sue generalità artistiche, sono da diva annunciata. Forse è arrivata la nuova Maria Schneider, la nuova Liv Tyler (o, quantomeno, la novella Eva Green, protagonista del penultimo film del grande cineasta italiano, “The Dreamers“). L’occhio di Bernardo Bertolucci non tradisce mai.

E pensare che fino all’anno scorso Tea Falco faceva la fotografa, di fashion e d’arte, e sognava di essere notata dalla Magnum. L’ha notata il regista di “Ultimo tango a Parigi”, già multi-Oscar, invece.

 

 

About Maurizio Di Fazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*