TWITTER CORNETTO,FB TISANA?

Da il 14 marzo, 2012

Uno degli hashtag di punta oggi su Twitter in Italia, è #orarisocial. Dalle prime ore dell’alba è in atto una serrata discussione incrociata, cinguettando tweet, su quali siano le fasce orarie preferenziali da riservare all’utilizzo di Facebook, e degli smartphone, e dei tablet, e dello stesso twitter, e della inossidabile posta elettronica, e del caro vecchio blog, e della giurassica televisione. Ricordiamo che gli hashtag sono delle convenzioni “razionalizzanti” introdotte dagli utenti di twitter: subito dopo il simbolo cancelletto, si scrive una parola o una frase chiave che raggruppa, progressivamente, tutti gli inesauribili tweet postati su quel determinato argomento, che è tra i temi centrali, uno dei principali leit-motiv della giornata in corso.

Eccovi un’antologia (momentanea) di #orarisocial.

“Possibile che Twitter sia più per la mattina e Facebook per la sera? #orarisocial” qui la mattina in metro, lì la sera sul divano”.

“Twitter la sera per commentare i programmi televisivi, fb al pomeriggio #orarisocial“.

“Mattina e pause di lavoro random. La sera ultimamente poco, pochissimo Facebook, causa stanchezza e famiglia #orarisocial”.

Twitter il cornetto, Facebook la tisana“.

“Vale per gli uomini, noi donne, purtroppo o per fortuna, siamo multitasking perciò cornetto e tisana #orarisocial“.

Per i tossici della politica USA Twitter mattutino per il briefing transatlantico”.

“Per me facebook è più da scrivania, twitter sempre, anche da smartphone. FB più riflessivo TW più adrenalinico”.
“I tweet confermano che Twitter è più mattiniero e molto televisivo, FB più serale e cameretta #orarisocial“.
“Twitter a lavoro perchè non filtrato e face serale anche se ormai in fase calante, una mezzoretta per digerire la cena…#orarisocial“.
“Da quando ci sono gli smartphone gli #orarisocial sono indefiniti. Come il cervello di chi guarda il #Tg4“.
#orarisocial la mattina, appena sveglia: posta, trend di Twitter, flusso di Facebook e, solo a tarda sera, mi perdo in Pinterest”.
“La mattina twitter è una mini-rassegna stampa. Affiancata dai giornali per approfondire e verificare. La sera amplifica la tv #orarisocial“.
“Stai per uscire, vai di fretta, ti stanno aspettando… e una ragazza molto carina comincia a parlarti su facebook. #orarisocial“.
#orarisocial sempre più Twitter, sempre meno Facebook”.
Orarisocial è una contraddizione, visto che la mattina twittiamo di tv e passiamo le serate su facebook. Parlerei invece di #orariAsocial“.

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*