TANTI AUGURI, PER TE UN DOODLE, ADA LOVELACE, LADY PRE-COMPUTER

Da il 10 dicembre, 2012

Come avrete notato, sull’homepage di Google oggi campeggia un ghirigoro grafico, un doodle strano, che è dedicato ad Ada Lovelace, matematica inglese, a 197 anni dalla sua nascita, nacque a Londra il 10 dicembre del 1815, e suo padre era nientemeno che il poeta George Gordon Byron.

Matematica-prodigio, Ada Lovelace è considerata in un certo senso un’antesignana della moderna informatica. Negli anni Quaranta dell’Ottocento tradusse in inglese la relazione su un seminario inerente una macchina analitica, che il suo amico Charles Babbage aveva tenuto presso l’Università di Torino. Le occorsero circa nove mesi di lavoro per preparare la traduzione. E oltre un secolo dopo, nel 1953, le note di Lovelace sulla macchina analitica di Babbage furono riedite, dando molta popolarità alla sua autrice. Soprattutto perché in una di queste note la Lovelace descrisse un algoritmo che serve per calcolare determinati numeri di Bernoulli, senza la necessità di conteggiare quelli che li precedono.

I numeri di Bernoulli sono una successione di numeri razionali, e in matematica sono fondamentali.

L’algoritmo di Ada è ritenuto  il primo programma per computer concepito nella storia, ben prima che i computer prendessero vita. Ada Lovelace, la prima programmatrice di computer di sempre.

Da qualche anno si celebra in tutto il mondo l’Ada Lovelace Day, per celebrare i risultati ottenuti dalle donne in ambito tecnologico e scientifico.

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*