1979

Da il 16 maggio, 2012

Stasera a RockStarWars, la serata di collisioni culturali del Loft 128 (in viale Europa 128 a Spoltore), ritorno al futuro all’anno 1979.

Qui da noi si avviavano finalmente a conclusione gli anni di piombo. Al cinema trionfava la commedia scollacciata e un po’ pecoreccia all’italiana, con nuovi sex-symbol come Nadia Cassini (nella foto, ndr). Musicalmente imperversavano replicanti vari di quanto si suonava all’estero cinque o sei anni prima.

Nei Paesi anglosassoni soffiava invece il vento mentale del post-punk e della prima new wave.

Dalle 21 saranno così suonati e improvvisati insieme al pubblico, la formula è sempre quella dell’improvvisazione jam organizzata, questi brani:

Don’t Stop ‘Til You Get Enough – Michael Jackson

Boys Don’t Cry – The Cure

My sharona – The Knack

Video killed the radio star – Buggles

Comfortably Numb – Pink Floyd

Roxanne – The Police

Crazy Little Thing Called Love – Queen

All My Love – Led Zeppelin

Highway to Hell – Ac/Dc

I Wanna Be Sedated – Ramones

London Calling – The Clash

Sultans of Swing – Dire Straits

Durante il live sarà proiettato un video interamente dedicato al 1979. Inoltre, nel corso della serata le cucine del Loft offriranno un hamburger più birra a sei euro.

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*