ALAIN CARON CHIUDE IL PESCARA JAZZ VILLAGE (E DA DOMANI PESCARA JAZZ)

Da il 12 luglio, 2012

Si chiude stasera alle 21.30, con un concerto di gran pregio, incredibilmente a ingresso gratuito, all’Aurum,

il Pescara Jazz Village. Aspettando la tre-sere del Pescara Jazz ufficiale, che si inaugura domani al D’Annunzio.

Di scena stasera Alain Caron, col suo basso elettrico; ad accompagnarlo Damien Schmitt (batteria), Pierre Cote (chitarra) e John Roney alle tastiere.

La carriera del bassista canadese Alain Caron è iniziata alla tenera età di 11 anni con la vittoria di un concorso per dilettanti. All’età di 14 anni ha scoperto la musica che sarebbe diventata la passione della sua vita: il jazz. Nel 1977 entra a far parte del Michel Cusson Group. Insieme a musicisti affini, un piede nel jazz classico, uno nel futuro, fonda con Cusson e Jean Saint-Jacques gli UZEB.

Tra il 1981 e il 1990 con gli UZEB ha registrato dieci album e venduto oltre 400.000 copie, esibendosi esibito in oltre 20 paesi.

La carriera solista di Caron comincia nel 1993, con il suo primo disco, Lae Band, e l’apertura della sua etichetta, la Norac Records.

Ha suonato sui palchi di mezzo pianeta.

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*