C’E’ ITALY AL LIVERPOOL SOUND CITY

Da il 28 aprile, 2015

2010 Free Press Houston Summerfest Day 2Anche quest’anno saranno 3 le band italiane chiamate a calcare i palchi del prestigioso Liverpool Sound City in programma dal 21 al 24 maggio. La trasferta delle band è possibile grazie alla collaborazione tra A Buzz Supreme e Modernistae al supporto di SIAE.
Liverpool Sound City si è imposto negli anni come una dei principali festival e music conference a livello europeo e ha preparato per il 2015 un’edizione speciale che unisce al tradizionale programma per operatori professionali con conferenze, workshop e networking session, un festival che punta a crescere grazie anche a grandi nomi come Flaming Lips, Belle & Sebastian, Vaccines, Swans, Thurston Moore e tanti altri e che debutta per la prima volta in una nuova venue sui famosi Docks, tipici della città sul fiume Mersey.

Le band italiane selezionate dal festival sono Mamavegas, JoyCut e Shijo X.

I Mamavegas sono appena usciti con il loro ultimo album Arvo, pubblicato da42records e sono tra le band più rappresentative della scena romana che guarda oltremanica e oltreoceano. I JoyCut, bolognesi, sono una delle band più apprezzate all’estero, sempre presenti all’interno di molti festival internazionali come SXSW,Eurosonic, Tallin Music Week e molti altri. Gli Shijo X, bolognesi d’adozione, sono attualmente al lavoro sul nuovo materiale, concedendosi frequenti tournée all’estero per portare dal vivo le loro suggestioni trip-hop.

Tutte e tre la band suoneranno in un palco allestito all’interno del Record Store presente nell’area festival, con la collaborazione di Mailchimp. Un’occasione per scoprire gruppi nuovi provenienti da tutta Europa mentre il pubblico del Sound City sarà intento a comprare il proprio album preferito.

Ecco il programma delle esibizioni:
Shijo X – venerdì 22 maggio
JoyCuyt – sabato 23 maggio
Mamavegas – sabato 23 maggio

Link utili:
http://www.liverpoolsoundcity.co.uk/
http://wwww.abuzzusupreme.it
http://www.modernista.org

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*