DIE ANTWOORD, CHE BOMBA SUPER-FETISH-TRASH RAP

Da il 15 aprile, 2015

Die-Antwoord12 LUGLIO 2015 – TORINO – KAPPA FUTURFESTIVAL – PARCO DORA

Uno dei progetti più atipici e perturbanti che abbiano percorso la scena musicale degli ultimi anni: i sudafricani Die Antwoord, formati dal rapper Ninja, dalla vocalist Yo-Landi Vi$$er e da DJ Hi-Tek, sono davvero un mondo musicale a parte, un’autentica scheggia genialmente impazzita nel pop contemporaneo.

L’immaginario che caratterizza la band (o la “rap-rave crew”, come loro amano definirsi) è infatti affilato e sfaccettato, e coinvolge sia la sfera audio che le loro scelte a livello di video e, semplicemente, di modo di porsi: in gioco ci sono tensione, adrenalina, cattivo gusto, pacchianerie e una strana forma di morbosità stemperata da una sottile (e tagliente) auto-ironia. Una confezione estetica di livello estremo, che ha sedotto anche registi di culto come Harmony Korine (che ha voluto lavorare con loro e per loro nel mediometraggio “Umshini Wam” presentato in anteprima al SXSW di Austin e facilmente reperibile in rete).

La loro è una esasperazione degli stilemi più volgari dell’hip hop immersa però in una specificità distante anni luce dai luoghi comuni del rap americano, se non per certi richiami al “white trash” di eminemiana memoria. Di sicuro, si tratta di uno dei prodotti più originali di sempre per quanto riguarda l’incrocio, oggi assai attuale, tra rap ed elettronica, anche e soprattutto perché rappresenta una critica dall’interno dei meccanismi artistici e sociali del pop mainstream.


Dopo le trionfali date italiane della scorsa estate, con alle spalle un culto mondiale che non accenna a diminuire, ora i Die Antwoord tornano in Italia ancora più maturi, più forti, più consapevoli, più velenosi per presentare l’ultimo “DONKER MAG”.
L’ultimo singolo estratto dall’album si intitola UGLY BOY, e alle riprese, che sono state dirette dallo stesso Ninja, hanno preso parte diverse star della musica e dello spettacolo per mezzo di alcuni brevi cameo: tra questi ci sono anche Marilyn Manson, l’attore comico Jack Black, il co-fondatore dei Red Hot Chili Peppers Flea e la star del burlesque Dita von Teese.

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*