E CHIUDE, BENE E BLUES, ANCHE IL SULMONACINEMA

Da il 8 dicembre, 2012

L’ultima giornata del Sulmonacinema Film Festival, in corso di svolgimento nella Sala Pacifico dell’incantevole città di Ovidio e dei confetti, prevede una sola proiezione, alle 21, quando sarà ri-programmato il film vincitore di questa edizione.

Alle 19, invece, spazio alla performance “Omaggio a Carmelo Bene”, di Pietro Faiella. «Eppure c’è un eppure. L’elettronica, sonora e visuale, dj e vj, amplificherà il nostro smarrimento per rintracciare un punto di giuntura che inneschi l’incredibile. Recuperare un eden perduto. Resuscitare (Bene) in versi vuol dire resuscitarsi al verso, alla dizione poetica, spossessandosi dei mezzi a mezzo per farsi pienamente nulla. Poeti versi poesia suoni immagini. Vertici. Cime impossibili. Omaggio a Carmelo Bene. Bene” scrive Faiella.

Nel quadro del dopoFestival invece, dalle 23 presso il Charlie Disco Club, concerto del MATTHEW LEE QUINTET (Matthew Lee (piano e voce), Frank Carrera (chitarra), Marco Coacci (tastiere), Giampiero Latini (basso), Matteo Pierpaoli (batteria).

Uno show a tutto gas «che ripercorre i grandi successi internazionali che hanno fatto la storia della musica. Un repertorio che spazia dal rock’n’roll al blues, dallo swing al country, impreziosito da arrangiamenti originali».

Mattew Lee è un fenomeno degli 88 tasti. Nonostante la giovane età ha già sulle spalle oltre  700 concerti in tutta Europa: Italia, Belgio, Inghilterra, Francia, Svizzera, Slovenia, Olanda, Germania. E ad agosto volerà oltreoceano, al Cincinnati Blues Festival nell’Ohio dove si esibirà insieme a grandi artisti del blues americano.

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*