GIALLO (CON MUSICA) A L’AQUILA

Da il 29 maggio, 2012

L’appuntamento con la rassegna (O)maggio (al) giallo, a L’Aquila, giunge a conclusione con la presentazione di un nuovo libro. Dopo il giallo napoletano e quello aquilano, il terzo e ultimo appuntamento, oggi pomeriggio alle 19 alla Bibliocasa, è dedicato ad un giallo scritto a quattro mani, “Quattro e quattro otto” di Claudio Arbib e Rodolfo Rossi.

“Roma: il solito commissario svolge la solita indagine sul solito omicidio senza un nome e senza un perché. Nel dipanarsi della vicenda, il commissario Corvino scopre inattese relazioni tra la carriera ecclesiastica di un alto prelato, la morte prematura di un giovanissimo orfano e gli impicci di delinquenza piccola e grande; il tutto in una partita dove perfino la pittura manierista e i Cavalieri di Malta giocano un ruolo cruciale. Un giallo colto, ma non saccente. Puro  intrattenimento attraverso il quale si ripassa la storia in modo lieve. Un’insolita presenza sarà determinante, la Storia dell’Arte.” 

Il libro, edito da Todaro, sarà presentato da Alessandra Buccheri, con la paretcipazione di Patrizia Bellezza, che leggerà alcuni estratti.

(O)maggio (al) giallo (organizzato da Bibliobus in collaborazione con Circolo Querencia e Artisti Aquilani) offrirà poi un momento di aperitivo al circolo Querencia, per dare spazio, alle 21.30 alla Casa del Teatro, ai giovani musicisti, con il concerto di “All Ensemble”: incursioni semiserie nel repertorio lirico sinfonico con voci, pianoforte e percussioni. Musiche di Mozart, Rossini, Stravinsky, Gershwin, Bernstein, con  Vittoriana De Amicis e Annalisa Quaresima (voci), Emanuela Longo (pianoforte),  Cecilia Martellucci, Andrea MontoriPietro Pompei, Rodolfo Rossi (percussioni).

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*