GLI ZIPPO, SEMPRE CARICHI DI GRANDE (STONER) ROCK

Da il 25 gennaio, 2012

Google.it. Parole chiave: Zippo, Pescara.

In men che non si dica, lo schermo sarà pieno, gronderà di risultati.

Gli Zippo, per chi di voi ancora non li conoscesse, nascono all’incirca dieci anni fa a Pescara, e per chi invece avesse già avuto la fortuna di conoscerli ma soprattutto di ascoltarli, di certo converrà che è un gruppo ben assortito, di teste dure e volenterose, chi vi scrive oserebbe definirli a tutti gli effetti dei testardi con stile e gioia ben più grandi dei risultati googleiani. Uno dei motivi di vanto della nostra ridente cittadina.

Band come Kyuss, Mastodon, Tool e Alice In Chains trovano ampia cittadinanza e respiro all’interno del loro lavoro, che con il passare degli anni risulta essere sempre impeccabile e sorprendente.

Il gruppo, che ha all’attivo tre album, sembra procedere oramai diritto verso la conquista di nuovi orizzonti  musicali e geografici.

Se “Ode to maximum”, prima fatica discografica datata 2006, colpì immediatamente  la critica e ottenne un consenso decisamente appagante, nel 2009, con il secondo lp ”Road to knowledge” gli Zippo, come antichi guru, decisero di accompagnare l’ascoltatore attraverso un viaggio imprevedibile. Un disco complesso e sofferto. Nella vita della band il cambio di line-up, il trascorrere del tempo e la nascita di edificanti collaborazioni esterne, sembrano segnare la rotta per il loro unico percorribile sentiero: quello della ricerca. All’ascolto, ogni brano è in divenire, particolare e ipnotico, ed il disco, tutto, risulterà essere un’opera rara, quasi un concept.

Con il loro ultimo lavoro, ‘’Maktub”  i cinque hanno confermato definitivamente le proprie capacità artistiche.

Maktub è il vertice della loro produzione musicale, è l’album maturo, complesso, ricco di collaborazioni con personaggi del calibro di Ben Ward (Orange Goblin) e Luca T. Mai (Zu).

Le recensioni non sono riuscite a descriverne l’essenza, ma all’unisono è stato votato come miglior album stoner dell’anno.

Sabato (28) sera gli Zippo incendieranno il palco dell’Orange Rock Cafè di Pescara, per il concerto più atteso di questo inizio 2012. Il consiglio è di affacciarsi, per restarne letteralmente folgorati.

About Eleonora Avino

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*