I DRONI SECONDO I MUSE

Da il 9 giugno, 2015

 MUSE_DRONES-COVER-2400A tre anni dal precedente “The 2nd law” esce oggi, 9 giugno “Drones” il nuovo album dei Muse , il settimo in studio, coprodotto dai Muse  e da Robert John “Mutt” Lange. Un ritorno alle origini della band britannica e  già al n.1 in 16 Paesi, dove è stato pubblicato da Venerdì a oggi.

In UK, il pre-order ha venduto più di 32.000 copie e diventa il pre-order best-seller del 2015.

“Drones” contiene 12 tracce, tra cui il discorso di JFK e una citazione del Requiem di Pierluigi  da Palestrina e , come suggerisce Matt Bellamy: “Questo album analizza il viaggio di un essere umano, dalla sua perdita di speranza e dal senso di abbandono,  all’indottrinamento dal sistema affinché si diventi droni umani, fino alla defezione terminale da parte degli oppressori. Per me  un ‘drone’ è uno psicopatico metaforico che permette comportamenti  psicopatici  senza possibilità di appello. Il mondo è dominato da droni che utilizzano droni per trasformarci tutti in droni”.

Qui di seguito la tracklist: 1. Dead Inside; 2. [Drill Sergeant]; 3. Psycho; 4. Mercy; 5. Reapers; 6. The Handler; 7. [JFK]; 8. Defector; 9. Revolt; 10. Aftermath; 11. The Globalist; 12. Drones.

I Muse saranno gli headliner del Download Festival il  13 giugno e saranno in Italia per un unico  concerto a Roma all’Ippodromo delle Capannelle per il Festival Rock in Roma il 18 luglio.

I Muse sono Matt Bellamy, Dominic Howard e Chris Wolstenholme. Da quando si sono formati, nel 1994, hanno pubblicato 6 album da studio vendendo oltre 17 milioni di copie in tutto il mondo. L’ultimo album della band, The 2nd Law, è entrato direttamente al n°1 delle classifiche di vendita in 21 paesi.

I Muse hanno venduto oltre  17 milioni di album  in tutto il mondo. Il loro ultimo album  “The 2nd Law” è stato  pubblicato  nell’ottobre del 2012 ed è arrivato in vetta alle classifiche di 21 paesi tra cui l’Italia. L’album è stato anche il loro più alto debutto nelle classifiche americane, entrando alla posizione n° 2.

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*