IL DRAMMA FERMA I RADIOHEAD

Da il 22 giugno, 2012

A causa dei danni subiti nell’incidente, tragico, del concerto di Toronto, dove c’è scappato il morto,

come molti di voi già sapranno, il tour europeo dei Radiohead subisce una pausa d’arresto.

Sospese, quindi, tutte le (attesissime) date italiane.

Ecco la lettera aperta con cui la più grande rockband del pianeta si è appellata ai propri fans:

“una via dei danni subiti durante il tragico incidente di Toronto, il tour in Europa della band è costretto a uno stop temporaneo che impatterà su tutte le date italiane e alcune in paesi come la Germania.

“Il tetto del palco ha ceduto prima del nostro concerto di Toronto, causando la morte di Scott Johnson, un membro della nostra crew, e il ferimento di altre tre persone, sempre della crew. Il cedimento ha distrutto anche l’ impianto luci, progettato e costruito unicamente per il nostro spettacolo, e ci vorranno settimane per poterlo sostituire. Inoltre ha anche provocato danni ingenti alla nostra strumentazione, di cui fanno parte pezzi risalenti ad alcune decine di anni fa che saranno difficili da rimpiazzare. Mentre stiamo affrontando il dolore e lo shock che derivano da questo tragico incidente, ci sono molti aspetti pratici da risolvere e pertanto stiamo facendo tutto il possibile per cercare di riprogrammare i seguenti concerti:

Giugno 30 Roma Ippodromo delle Capannelle.

 Luglio:

 1 Firenze Parco delle Cascine

3 Bologna Arena Parco Nord
4 Codroipo Villa Manin
6 Berlino Wuhlheide
7 Berlino Wuhlheide
9 Saint Triphon Carrière des Andonces

Il nostro obiettivo è di annunciare le nuove date per questi show mercoledì 27 giugno. In quell’occasione forniremo anche tutte le informazioni su come ottenere eventuali rimborsi dei biglietti in caso non vi fosse più possibile assistere ai concerti nelle nuove date.

Pensiamo invece di essere in grado di ricominciare a suonare dal vivo in tempo per gli show di Nimes (Les Arènes , 10 e 11 luglio) e suoneremo al Bilbao BBK festival (13 luglio) e al Lisbon Optimus Alive festival (15 luglio).

Date le circostanze, faremo di tutto per offrire ai nostri fan il miglior show possibile. Grazie per la vostra comprensione e il sostegno dimostrato”.

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*