IL LEGGENDARIO CARL PALMER LIVE ALL’AQUILA

Da il 11 aprile, 2012

Stasera alle 21 presso il ridotto del Teatro comunale dell’Aquila in concerto c’è Carl Palmer con la sua band. Il leggendario batterista degli altrettanto leggendari Emerson, Lake & Palmer (Elp).

Una carriera artistica, la sua, che inizia in giovanissima età: a 15 anni suona già con i Thunderbirds guidati da Chris Farlowe, successivamente con i King Bees, con i Locomotive insieme al sassofonista Chris Wood (Traffic), con i Crazy World guidati da Arthur Brown. Nel 1969, stanco di questa sua ultima esperienza, Palmer forma con il tastierista Vincent Crane gli Atomic Rooster. Anche in questo caso la sua dipartita avviene dopo appena un anno ma per una scelta precisa che segna il suo futuro. Emerson, Lake & Palmer debuttano nel 1970 nello storico festival dell’isola di Wight proponendo un classic-progressive-rock che scaturisce dalle infinite tastiere di Keith Emerson, pianista di evidente estrazione classica, e che trova nel percussionismo pirotecnico di Palmer un valido supporto. Nell’album d’esordio del gruppo chiamato semplicemente EL&P, del 1970, compare un solo di batteria in cui Palmer emerge con una raffinatezza fuori dal comune. Cesellatore più che picchiatore, Palmer fa larghissimo uso di rulli a colpi doppi accentuati, accompagnati dalla cassa suonata in ottavi. Anche l’impostazione delle mani è rigidamente jazzistica, la cosiddetta “regular grip” tipica dei percussionisti delle bande militari. Nel 1977 Carl Palmer tenta la carriera di leader formando i PM con cui registra un album. E nel 1982 fonda gli Asia con John Wetton (ex King Crimson) e Steve Howe (ex Yes). Nel 1988 lascia gli Asia per poi tornare, nel 1992, con gli EL&P, con tanto di album e tour mondiale.

Carl Palmer è il batterista rock in cui è maggiormente evidente l’influenza dei grandi jazzisti, ma al di là dell’aspetto strettamente tecnico, ha avuto il grande merito di essere stato tra i primi batteristi ad affrontare il delicato quanto insidioso campo del progressive rock.

Dal 2001 si esibisce nel trio “Carl Palmer Band” con il chitarrista Paul Bielatowicz e il nuovo bassista Simon Fitzpatrick. Eseguono brani del repertorio di EL&P e un adattamento di “Pictures At An Exhibition” di Mussorgsky.

Ingresso 15 euro.


About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*