IL RITORNO DI LAZZARO ALLO ZU::BAR

Da il 20 febbraio, 2012

Stasera allo Zu::bar (in via Salaria vecchia a Pescara) torneranno a calcare i palchi, dopo mesi di quaresima “live” causa registrazione del loro nuovo disco, i “Death Mantra for Lazarus”, supergruppo attivo dal 2008 che ha visto parzialmente coagularsi attorno al  verbo del rock strumentale e post, tre delle principali band abruzzesi di questi anni zero: alla chitarra,  Lorenzo Conti del Santo Niente; all’altra chitarra, Alessandro Di Fabrizio che è il cantante e il chitarrista dei Milf; al basso e alla batteria, infine, rispettivamente Tonino Bosco e Federico Sergente, sezione ritmica sia degli Zippo che del Santo Niente di Umberto Palazzo.

Dediti a un rock altamente atmosferico, intenso, dilatato ed evocativo, che guarda indifferentemente alla musica classica e all’oriente, alla psichedelia e alla stagione indimenticabile del post-rock, è proprio dal vivo che i Death Mantra for Lazarus danno il meglio di sé.

Stasera dalle 22.30 allo Zu::bar.

 

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*