LA NUOVA ESTATE MONTESILVANESE

Da il 16 luglio, 2012

A Montesilvano, città che dovrebbe vivere di turismo balneare, c’è un nuovo sindaco, Attilio Di Mattia, e c’è pure un nuovo assessore alla cultura, Stefania Di Nicola, e c’era anche una parvenza di cartellone estivo da mettere in piedi in qualche modo, come sempre sostanzialmente concentrandolo nel cosiddetto Teatro del Mare, poco prima dei grandi alberghi. E poi bisognava cercare di lanciare subito qualche segnale di cambiamento, di discontinuità, in fondo il nuovo primo cittadino ha soltanto 36 anni, e si è sempre professato amante della musica hip-hop per esempio. Così come ancora più giovane sarebbe il nuovo presidente della commissione cultura, Paolo Talanca.

E così la stagione del Teatro del mare è salva, tra sagre, novità squillanti come il ritorno di Piero Mazzocchetti, in concerto il 7 agosto, una rassegna avanguardistica come il “Montesilvano Web Music Festival”, tre serate a fine luglio, sul palco un mucchio di “band emergenti” giudicate da una giuria tecnica classica e da una 2.0 sui social network. E ancora – ed ecco che l’imprimatur attiliodimattiesco ruggisce – il 14 agosto si esibirà il gruppo rap “Mondo Marcio”, e il giorno successivo, che è Ferragosto, Samuele Bersani chiamato ad aprire il ciclo “Montesilvano d’autore“, che è ben altra cosa, badate bene, dai “Match d’autore” del Festival letterario “Montesilvano scrive”.

E il primo e il due settembre il premio Tenco farà tappa per un casting, ma quale casting, per un’audizione, alla ricerca di nuovi talenti, per la prima volta nella sua storia, a Montesilvano. Che storia, ragazzi.

 

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*