LA PRIMA GIORNATA (POSTCORE) DELL’INDIEROCKET FESTIVAL

Da il 5 luglio, 2013

35675_1479758043993_1535053754_1179999_5683471_nAl via oggi dalle 19 la tre giorni della decima edizione delll’Indierocket Festival,

e location migliore non poteva darsi:

il complesso Le Naiadi, al confine tra Pescara e Montesilvano, scatola nera (e soprattutto sonora) della storia della grande musica dal vivo nel capoluogo adriatico. 

L’Indierocket, con diete musicali diversificate, durerà fino a domenica sera.

Noi di Oziomagazine siamo tra i mediapartner, e non avrebbe potuto essere altrimenti.

Ospiti stranieri di questa prima serata, i Die! Die! Die!, noise-pop punk dalla Nuova Zelanda, ronzii nella testa che costringono il corpo a scuotersi in maniera frenetica.

Headliner i Fine before you came, capisaldi delle derive emozionali del postcore italiano, che calcheranno il palco delle Naiadi insieme alle band destinate ad ereditarne la grandezza:

i Gazebo Penguins, forti del successo del loro album “Raudo”,

i Chambers

e i The death of Anna Karina, che recentemente hanno dato alla luce uno split sanguigno e virulento.
Più morbido invece il programma di domani. Ma domani è un altro giorno, e domani ve ne scriveremo.

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*