NINA ZILLI, SENSUALITÀ SOUL STASERA A MONTESILVANO

Da il 20 aprile, 2012

Stasera al Palaroma di Montesilvano (dalle 21) è di scena una delle interpreti più fresche ed effervescenti e ancorate alla contemporaneità pop internazionale della nuova scena musicale italiana al femminile. E che però ti può pure riportare indietro nel nostro album genealogico nazionale di famiglia: a tratti ricorda Mina, non so, pare sempre la tigre di Cremona, oggi come allora, il modello, inarrivabile, verso cui tendere. Nel suo caso miscelato a tante di quelle altre influenze e fascinazioni.

Stasera a Montesilvano c’è il concerto di Nina Zilli. A suo modo, un tornado. Nina viene da un paesino della Val Trebbia che ha lasciato presto per l’Irlanda, e per gli Stati Uniti. Nina è partita dalla musica anni ’70 per arrivare piano piano alla sua musica perfetta: la Motown, l’R&B della Stax, il soul, il pop rock dei primi ’60, incrociato con amori italiani, Mina e Celentano giovani, e con la Giamaica , reggae, rocksteady, ska. Tant’è che Nina è stata anche la vocalist dei Franziska, con cui ha girato l’Europa cantando reggae in inglese e patois. Poi il debutto grossomodo folgorante da solista. E quest’anno la partecipazione molto applaudita al Festival di Sanremo. Il suo brano “”Per sempre” è tuttora in top-ten. E sulla scia la pubblicazione del nuovo album, “L’amore è femmina”.

Dal vivo, poi, dove fa registrare spesso il tutto-esaurito, dicono che sia particolarmente efficace, mistress del palco, sexy.

Stasera dalle 21.

 

About Maurizio Di Fazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*