RISCHIÒ DI MORIRE: IL RITORNO SU DISCO DI DIEGO REGINA

Da il 21 novembre, 2013

IMG_7916Si chiama “Lost in time” e sarà disponibile on line da lunedì 25 novembre l’ inedito dei Regina Queen Tribute,

singolo che precorre l’album in uscita a fine anno,

e che soprattutto sancisce il ritorno sulle scene musicali di Diego Regina,

ragazzo chietino noto anche per aver partecipato a un importante talent show, “Italia’s got talent”,

che poco più di un anno fa ha rischiato seriamente di morire,

in seguito a un gravissimo incidente stradale.

Ma Diego ha lottato con tutte le sue forze, sostenuto dall’affetto dei tanti amici e colleghi,

si è ripreso, ce l’ha fatta,

e la luce in fondo al tunnel brilla sempre più vicina.

Lento ma progressivo il ritorno all’amore della sua vita: la musica (e i Queen).

“Lost in time, ovvero perso nel tempo, è sicuramente ispirata alle mie recenti vicissitudini personali e il titolo stesso sta ad indicare che c’è una parte di noi che è apparentemente irrecuperabile ma che viene preservata da tutte le persone che ci vogliono davvero bene e che ci spingono, con il loro affetto, a ricominciare”.
Parafrasando il suo idolo, cui sul palco assomiglia in modo prodigioso, Freddy Mercury, “nella mia vita non posso far nient’altro che il musicista perché non potrò mai essere una casalinga e quindi vado nell’unica direzione che sono in grado di prendere”.

“Lost in time” sarà disponibile da lunedì 25 novembre su Believe Digital e distribuito tramite gli oltre 200 stores mondiali tra i quali iTunes, Nokia, Amazon e Spotify.
“La scelta di far uscire il singolo in questa data non è assolutamente casuale – sottolinea ancora Diego – ma cade volutamente nel giorno dell’anniversario di morte del grande Freddie Mercury”.
L’album completo uscirà a fine anno.

E presto, terminata la lunghissima convalescenza, e non manca poi tanto…

vedrete che Diego Regina tornerà a calcare da par suo pure i palcoscenici dal vivo.

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*