STERN, TUCK E PATTI, SAMBA JAZZ: IL PJ AL MARINA

Da il 13 luglio, 2013

mikestern02Lunedi 15 luglio alle 21.30, con il concerto della Mike Stern & Victor Wooten Band

prende il via PJ @ Marina, la nuova sezione del Pescara Jazz che si terrà al Porto Turistico di Pescara.

Anche in questo caso saranno tre i concerti in programma e si svolgeranno tutti nella prossima settimana:

dopo il concerto di apertura, gli appuntamenti successivi avranno come protagonisti Tuck & Patti, martedì 16 luglio,

e Toninho Horta & Ronnie Cuber, giovedì 18 luglio.

Il biglietto di ingresso per ciascuno dei tre concerti è di 15 euro.

Un incontro al vertice del jazz elettrico con due leader e due grandi solisti con loro sul palco. Mike Stern e Victor Wooten sono universalmente riconosciuti tra i principali interpreti degli strumenti a corda: chitarrista, il primo, bassista, il secondo, hanno da sempre unito nel loro stile groove, energia, virtuosismo, personalità, conoscenza delle radici del jazz e voglia di spingere avanti il linguaggio. Il tutto condito anche da una empatica voglia di divertimento da trasmettere al pubblico attraverso la musica. Sul palco, come si diceva non saranno soli: avranno Bob Franceschini, da tempo collaboratore di Stern e di sicuro uno dei sassofonisti più vitali della scena jazz internazionale, e Derico Watson, batterista capace come pochi di unire energia e raffinatezza al servizio del ritmo.

La musica di Tuck & Patti – sin da Tears Of Joy, album di esordio pubblicato nel 1988 – si fonda sulla mirabile integrazione del duo: una dialettica contagiosa, studiata sin nei più minuti dettagli ma capace di mantenere l’osmosi e l’istinto del dialogo, illustra per mezzo del bilanciamento sonoro e delle ingegnose trame ritmiche, la peculiare visione spirituale e ottimistica di Tuck & Patti che si apprezza nei brani di loro composizione, vicini per struttura dinamica e colore al gospel, come nelle versioni estremamente personalizzate di standard jazzistici.

Per la chiusura di PJ @ Marina, il festival presenta Samba Jazz, l’incontro di note tra jazz e musica brasiliana di due maestri indiscussi dei rispettivi strumenti, Ronnie Cuber e Toninho Horta.

Toninho Horta, chitarrista e compositore brasiliano originario di Minhas Gerais, è uno dei musicisti brasiliani più conosciuti ed apprezzati. Virtuoso del proprio strumento ed autore di brani di grande ricercatezza armonica, Horta ha collaborato con tutti i più maestri della musica brasiliana e, dopo essersi trasferito a New York, ha realizzato diversi progetti a proprio nome e ha collaborato con jazzisti di primissimo livello.

Ronnie Cuber, sassofonista baritono e tenore, ha attraversato nella sua carriera di jazzista un ampio spettro di generi per arrivare sino alla musica latina al pop, al rock e al blues e, sempre, collaborando con leader e formazioni di grande importanza.

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*