Bologna Sonic Park, che festival

Da il 22 Maggio 2019

Slipknot, Salmo, J-Ax + Articolo 31, Skunk Anansie, Weezer, Greta Van Fleet, Subsonica, Afterhours, Bring Me The Horizon.

Sono loro i protagonisti di Bologna Sonic Park (https://bolognasonicpark.com/festival-2019/).

La prima edizione del festival che riporterà la grande musica nella storica Arena Joe Strummer, Parco Nord, dopo cinque anni di pausa.

Nell’area concerti open air più grande del capoluogo emiliano, ogni concerto sarà unico, con un assetto di posti in piedi. E sostenibile, con l’eliminazione totale di tutte le plastiche monouso.

Si parte giovedì 27 giugno con l’unica data italiana, dopo tre anni di assenza, degli Slipknot,

la metal band di Corey Taylor & co. tra le più influenti del panorama metal degli ultimi 20 anni, che si presenta sul palco con le famose maschere che ne celano le sembianze.

Più che un concerto, la prima data è un raduno dai suoni heavy che, a partire dalle ore 13.30, porta all’Arena Joe Strummer alcuni tra i nomi più influenti del metal mondiale.  Amon Amarth, Testament, Corrosion of Conformity, Lacuna Coil ed Eluveitie.

Venerdì 28 giugno, dopo una prima tournée sold out nei palazzetti, approda a Bologna Salmo con il tour dell’album “Playlist” lanciato sul celebre sito hard “Pornhub”.

Con un’operazione di marketing fuori dagli schemi e in testa alle classifiche dopo aver infranto tutti i record su Spotify.

Sabato 29 giugno sarà il turno di J-Ax.

In occasione dei 25 anni di carriera, ritornerà sul palco assieme agli Articolo 31, il gruppo che ha fatto la storia dell’hip hop italiano. Per un viaggio esplosivo tra passato e presente.

Venerdì 5 luglio al Bologna Sonic Park celebrano i 25 anni di attività anche gli Skunk Anansie.

Domenica 7 luglio l’appuntamento è con l’unica data italiana del tour del nuovo album dei Weezer.

La band che ha scritto i pezzi più importanti dell’emo/rock mondiale.

Dopo un entusiasmante tour nei più importanti palazzetti italiani, martedì 9 luglio approdano all’Arena Joe Strummer i Subsonica con “8 Tour”.

Unica data estiva italiana a Bologna, mercoledì 10 luglio, anche per i Greta Van Fleet.

La giovane rock band americana dei tre fratelli Kiszka e Daniel Wagner, tra i fenomeni musicali del momento.

Festival nel Festival, Bologna Sonic Park ospiterà, inoltre, il 12 e 13 luglio la prima edizione di Indimenticabile.

Una rassegna indie dedicata alla “nuova” musica italiana, che celebra con una due giorni il movimento indipendente nato fuori dai circuiti delle etichette discografiche e dai talent televisivi. I nomi in line up sono questi. Gazzelle, nato e cresciuto nei piccoli club romani. Gli Eugenio in Via Di Gioia e Postino, indicati come due tra le next big thing della musica italiana. Gemitaiz, uno dei nomi di punta del rap italiano. Ghemon, uno dei più talentuosi e apprezzati rapper italiani. Masamasa, nuovo fenomeno della scena “street pop”.

Unico concerto del 2019 per Afterhours,

che infiammeranno le anime dei fan giovedì 18 luglio.

Chiudono il festival, i Bring Me The Horizon.

Tornano in Italia per un’unica data, venerdì 19 luglio, al Bologna Sonic Park.

Qui altri festival consigliati da Ozio Magazine:

Ghali alla conquista dei festival europei

“Tones on the stones” è un festival unico al mondo

 

About Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *