Donne tifose? Viaggiano di più!

Da il 3 Dicembre 2019

Le donne tifose viaggiano più degli uomini per seguire lo sport, cancellano appuntamenti serali o programmi di anniversario e abbandonano i propri amici per guardare le partite di calcio.

La ricerca “Destination Football”, condotta da Hotels.com, su un campione di più di 16.000 tifosi uomini e donne in tutto il mondo,

  • ha rivelato alcuni aspetti molto interessanti che mostrano un affascinante cambiamento nello scenario delle donne tifose di calcio.

La ricerca rivela che la maggior parte delle donne pianifica

  • le proprie vacanze in funzione degli eventi sportivi,
  • più di quanto non facciano gli uomini(71% vs. 67%).
  • Le donne tifose sono anche più propense a rinunciare di più per guardare una partita.

Quasi un quarto di loro (22%) cancellerebbe un appuntamento serale (vs il 14% degli uomini) o programmi per l’anniversario (28% vs. 27% degli uomini) e più del 40% sacrificherebbe un’uscita con gli amici per guardare il calcio.

La ricerca ha rivelato un reale coinvolgimento verso lo sport, visto che più del 50% delle donne non esce di casa per una trasferta senza la sciarpa della squadra del cuore e quasi 1 su 10 è disposta a viaggiare più di 11 ore per vedere una partita. Mentre i tifosi uomini guardano le partite principalmente con gli amici, quasi il 50% delle donne le guarda con il proprio partner e sono molto più propense degli uomini a guardarle con mamma, papà o fratelli e sorelle (14% vs. 13% degli uomini)

Tra i risultati emerge che il 55% delle donne dice di stare lontano dai social media per evitare di scoprire i risultati delle partite.

L’emozione di viaggiare per vedere una partita fuori casa è stata un’altra scoperta chiave della ricerca, con il 38% delle donne che cerca un alloggio vicino allo stadio per respirare l’atmosfera. Mentre la partita rimane l’attrazione principale, le donne tifose sono più entusiaste degli uomini nell’abbracciare le culture e le attrazioni locali quando viaggiano per seguire il calcio. Quasi tre quarti delle intervistate si interessa all’opera, ai teatri o ai musei (vs. il 57% degli uomini) e, sorprendentemente, amano di più andare per locali (39% vs. 36%) o seguire altri sport nella città ospite (17% vs. 13%).

Emma Tagg, Senior Global Brand Communications Manager di Hotels.com ha dichiarato: “In qualità di Partner di viaggio ufficiale della UEFA Champions League, sappiamo che i tifosi di calcio sono i viaggiatori più appassionati. Viaggiano in lungo e in largo per supportare la loro squadra. É grandioso osservare le differenze tra i vari fan ed è così entusiasmante vedere che le donne tifose aprono la strada quando si tratta di abbracciare la cultura delle città che visitano e fanno di tutto per rendere il viaggio il più gratificante possibile”.

leggi anche:

Ecco la top ten delle donne italiane di successo

La competizione tra donne (blog di sola lettura)

Le donne bikers e centaure, è boom

Un pomeriggio per “donne fa-vo-lo-sex”

About Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *