Game of Thrones, viaggio in Irlanda

Da il 16 Aprile 2019

Game of Thrones. Dopo un decennio di riprese e di lavori di produzione nell’Irlanda del Nord, il Trono di Spade sta giungendo al termine. Per commemorare la stagione finale dello show e celebrare l’Irlanda del Nord come territorio del Trono di Spade, Turismo Irlandese ha commissionato la realizzazione di sei vetrate finemente lavorate e colorate, che verranno esposte in tutta la città di Belfast in contemporanea con la messa in onda dell’ottava e ultima stagione.

La campagna di Turismo Irlandese “Glass of Thrones” si è ispirata alle parole chiave più utilizzate dai fan sui motori di ricerca online. Ogni finestra sarà dedicata a una delle principali “House” della saga, e sarà composta da una serie di pannelli che ritraggono i momenti più emozionanti e discussi dell’intera serie. Inoltre, ogni finestra sarà abbastanza grande da permettere ai fan di posare accanto per scattarsi un selfie.

La prima finestra svelata raffigura le scene e le storie più significative di House Stark, la cui casa spirituale è Winterfell a Castle Ward nella Contea di Down, nell’Irlanda del Nord. La vetrata si affaccia sul municipio di Belfast, sede delle più tradizionali vetrate artistiche.

La vetrata di Stark esiste anche in versione digitale interattiva ed è disponibile su Irlanda.com/glassofthrones, dove i fan possono esplorare gli intricati pannelli con le scene, scaricare una foto per creare un selfie da condividere sui social con amici e altri appassionati della saga.

Le sei vetrate sono il terzo capolavoro che Turismo Irlandese commissiona in onore del Trono di Spade. Il primo risale al 2016, quando sono state realizzate 10 porte lignee, finemente intagliate, raffiguranti i momenti salienti della sesta stagione. Tutt’ora le porte sono esposte in diversi pub e locali dell’Irlanda del Nord, non lontano dalle location delle riprese. Nel 2017, invece, è stato prodotto un incredibile arazzo, realizzato con il lino dell’Irlanda del Nord e lungo ben 77 metri, raffigurante alcune scene salienti che si sono svolte dalla prima alla sesta stagione. Quest’anno, inoltre, il famoso arazzo andrà in trasferta per essere esposto, a partire da settembre, a Bayeux in Normandia, sede del famosissimo arazzo di Bayeux, risalente all’XI secolo, a cui si è ispirato.

In contemporanea alla trasmissione delle vicende dell’ottava stagione, nella città di Belfast verranno, di volta in volta, svelate le gigantesche vetrate, immortalando le epiche battaglie della serie TV: i draghi sputafuoco, gli Estranei, il Red Wedding, tutti realizzati in vetro piombato, dando ai fan di tutto il mondo un nuovissimo spunto di Thrones per organizzare un itinerario a tema attraverso la città in cui è stato girato gran parte dello spettacolo.

E non finisce qui. Arriva al Titanic Exhibition Centre di Belfast “GAME OF THRONES®: The Touring Exhibition”, l’attesissima mostra dedicata alla serie tv di culto Trono di Spade, comprensiva di due set mai visti prima.

L’evento è stato celebrato alla presenza degli attori del Trono di Spade Isaac Hempstead Wright, Ian Beattie e Liam Cunningham, insieme al pluripremiato costumista Michele Clapton, che per primi hanno varcato la soglia dell’incredibile mostra che include: costumi, oggetti di scena autentici e maestose scenografie di tutte le sette stagioni, oltre a alla Cripta del Grande Inverno e la Dragon SkullPit, aggiunti in esclusiva per l’Irlanda del Nord.

La mostra GAME OF THRONESTM: The Touring Exhibition è stata progettata da GES Events in collaborazione con HBO Licensing and Retail, ed è la più grande esposizione aperta al pubblico mai realizzata, per offrire ai fan un’esperienza tematica interattiva e coinvolgente.

Dall’11 aprile al 1 settembre tutti gli appassionati della saga possono ammirare da vicino gli antichi teschi del drago di diverse dimensioni, da quelli piccoli quanto una mela a quello appartenente a Balerion the Dread e che decorava la sala del trono nel Red Keep quando il re Robert Baratheon li teneva nascosti nelle catacombe.

Per la prima volta, inoltre, i visitatori possono visitare la sacra cripta di Winterfell, custodita da lupi di pietra, per rendere omaggio a sei degli antenati Stark, esplorare i set e ammirare i manufatti originali-
• I paesaggi invernali del Nord
• Il viale alberato della Kingsroad
• I set regali de l’Approdo del Re
• La città conquistata di Meereen con le sue guarnigioni di guerrieri e i lealisti di Casa Targaryen
• Gli iconici set della Casa del Bianco e del Nero
• La casa dei Guardiani della Notte – Castle Black
• Le terre ghiacciate di Oltre la Barriera
• Il luogo simbolo: la Sala del Trono di ferro

Vola a Belfast e prenota i biglietti per la mostra dedicata alla Serie TV campione d’incassi, Game of Thrones www.gameofthronesexhibition.co.uk

About Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *