“La stanza del pastore”: a teatro un mito della transumanza

Da il 9 Agosto 2019

“La stanza del pastore

domenica 11 luglio alle 21 all’Aurum di Pescara

La transumanza è la grande protagonista della nuova opera teatral–musicale “La stanza del pastore”,

prodotta da Fondazione Aria in collaborazione col Teatro Immediato ed Espressione d’Arte.

Regia e interprete sul palco, il grandissimo Edoardo Oliva.

Il testo originale è di Vincenzo Mambella.

Regia e interprete sul palco, il grandissimo Edoardo Oliva.

La scenografia di Francesco Vitelli.

Le musiche originali sono di Giuliano Di Giuseppe.

L’appuntamento è per domenica 11 luglio alle 21 all’Aurum di Pescara.

Biglietto d’ingresso a 5 euro.

 

Lo spettacolo è liberamente ispirato alla vita straordinaria di Francesco Giuliani,

detto Chicche ru cuaprare, pastore, poeta e scrittore abruzzese

che citava Dante, Ariosto e Tasso a memoria e ha scritto pagine bellissime e toccanti

sulla sua esperienza di soldato nel corso della Grande Guerra.

Nella sua stanza-universo, prenderanno forma i suoi ricordi mentre la vita, lentamente, volterà le sue ultime pagine.

Giuliani era un autodidatta di genio.

Lui e i suoi 400, irrinunciabili, libri, che lo accompagnavano nelle sue numerose transumanze e lo hanno aiutato a superare i recinti dell’ignoranza, espandendo i confini dello sguardo da se stesso all’umanità tutta.

“L’uomo non deve essere come il cane che aizzato si avventa; dalla natura ha avuto il dono del cervello, deve cercare di capire tutto, pensare e riflettere”.

A introdurre lo spettacolo teatrale il video “La dolce vita”, di Francesco Calandra, Maria Grazia Liguori e Valerio Spezzaferro, incentrato sui principali aspetti storici, economici e culturali del rito millenario della transumanza

Nel 2018 l’Italia, l’Austria e la Grecia hanno chiesto all’Unesco il riconoscimento internazionale della transumanza come patrimonio culturale dell’umanità.

“La stanza del pastore” è in tour soprattutto nei cosiddetti paesi e territori della “lana”, dove la pastorizia transumante ha avuto e continua a rivestire un ruolo economico e sociale rilevante.

Prossima data:

19 agosto ore 21 – Castello di Roccascalegna (Chieti)

 

LA CULTURA DEI LEGAMI DI OLIVA: IL TEATRO-QUALITA’

About Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *