Natale in Slovenia (con base alle terme di Catez)

Da il 13 Novembre 2019

Natale in Slovenia

Natale in Slovenia, che idea fantastica

E dove se non alle Terme di Čatež, con le sue 12.000 m2 di superfici acquatiche termali,  il più grande e rinomato complesso termale sloveno?

Situate nell’estrema Slovenia orientale, a sole 2 ore di macchina da Trieste e a 30 minuti da Zagabria, sono frequentatissime tutto l’anno.

Nate nel 1925, data della fondazione del primo hotel del complesso, la varietà dei suoi prodotti turistici colloca Terme Čatež tra le destinazioni più rinomate in Europa. 

Oltre al polo centrale con sede a Čatež, cittadina a 180 km dall’Italia, la società gestisce strutture anche nelle cittadine slovene di Mokrice e Capodistria, garantendo così un’offerta completa che si compone di: trattamenti benessere, programmi sanitari, proposte sportive e ricreative (parco acquatico Riviera Termale con numerose attrazioni, golf, casinò, campi di calcio, pallavolo, servizi di ristorazione e congressuali). Numerose anche le possibilità di soggiorno: diverse strutture alberghiere – tra le quali anche il boutique hotel del castello medievale di Mokrice – il Terme Village, il campeggio immerso nella natura, gli appartamenti, le case mobili, le strutture del Villaggio Indiano o del Golfo dei Pirati. 

Gironzolare nel complesso di Terme Catez, attraversare i boschi e i frutteti della stupenda pianura di Brežice e Krško nella valle inferiore della Sava, lasciarsi conquistare dal fascino antico dei castelli della regione del Posavje (castlesofposavje.com), percorrere la strada del vino di Podgorjanci fino a giungere all’incantevole borgo medievale di Mokrice. Il tutto pedalando senza fatica, nel pieno rispetto della natura e con il piacere di un viaggio “on the road” alla portata davvero di tutti: ciclisti occasionali, anziani, famiglie con bambini o gruppi con preparazione fisica di livelli diversi.

Possibile? Certamente sì, grazie al nuovo servizio di noleggio di e-bike, e-scooter e monopattini elettrici fruibile per tutto l’anno all’interno di Terme Catez, il più grande polo termale della Slovenia, che amplia così la propria gamma di servizi all’insegna dell’ecoturismo e della scoperta delle bellezze che caratterizzano la regione del Posavje.

Diversi i modelli disponibili, dalla e-bike allo scooter elettrico (utilizzabile anche da 2 persone), che garantiscono percorrenze fino a 50 chilometri, perfetti per muoversi all’interno del complesso termale di Terme Catez, ma anche per scoprire i suggestivi dintorni.

Basta infatti percorrere pochi chilometri per raggiungere il pittoresco paesino di Mokrice e il suo castello medievale, che oggi ospita il lussuoso boutique hotel “Golf Hotel Grad Mokrice” e il suo rinomato ristorante: qui è possibile degustare i piatti tipici della zona e i migliori vini sloveni, custoditi nelle cantine secolari del castello. I più sportivi possono invece mettersi alla prova nel campo da golf a 18 buche che segue la naturale configurazione delle colline di Gorjanci e offre piacevoli scorci panoramici sul parco inglese e sui vicini pendii ricoperti dai vigneti.

Particolarmente piacevole è anche l’itinerario che da Terme Catez porta alla scoperta della regione della Stiria slovena, al confine con la Croazia. Il percorso si snoda tra i boschi dove nidifica il coloratissimo gruccione e le caratteristiche colline di sabbia, fino a giungere a Bizeljsko, con il suo castello tra i vigneti e le caratteristiche “repnice”, particolari cantine scavate nella sabbia. Nelle case dei vignaioli locali, presenti lungo tutto il tragitto, è possibile gustare il Cvicek, il tradizionale vino dell’amicizia, uno dei pochi vini prodotti con uva sia bianca sia nera e caratterizzato dal bassissimo grado alcolico.

Oltre a quello di Mokrice e Bizeljsko, in zona sono molti i castelli facilissimi da raggiungere con le biciclette o gli scooter elettrici, come quello di Brežice con il Museo della regione Posavje e la stupenda “Sala dei Cavalieri”, completamente affrescata.

Ma in e-bike è possibile raggiungere agevolmente anche la vicina Kostanjevica na Krki, la cittadina più piccola di tutta la Slovenia, nonché la più antica e l’unica che sorge su un’isola fluviale.  Qui è possibile visitare l’edificio che un tempo ospitava il monastero cistercense costruito nel 1234, uno dei monumenti sloveni più significativi. La città è famosa anche per “Forma Viva”, una galleria di scultura contemporanea all’aperto, che propone opere di artisti provenienti da tutto il mondo.

E che cosa c’è di meglio, dopo una bella sgambata in bici, di un tuffo nelle piscine delle Terme Catez? Magari nella Riviera Termale Estiva ed Invernale, parco acquatico con acqua termale di oltre 12.000 metri quadri, completamente immerso nel verde, dove si alternano piscine con diverse grandezze e temperature (dai 26 a 36 gradi), quattro taboggan e scivoli veloci per il divertimento di grandi e piccini. Per chi invece preferisse un po’ di relax per sciogliere i muscoli, meglio approfittare di una nuotata nella piscina olimpionica o di una seduta di idromassaggio.

Per ulteriori info sull’offerta turistica di Terme Catez, visitare il sito www.terme-catez.si

p.s. Andando, o di ritorno dalla Slovenia, e dalle Terme di Catez, vi consigliamo un passaggio a Grado, l’Isola del Sole: un’oasi di relax unica nell’Alto Adriatico, uno scenario paesaggistico suggestivo, in cui il verde della rigogliosa vegetazione si perde nel blu del mare e nell’oro delle spiagge. Un’elegante cittadina dal fascino veneziano, dove le pittoresche case dei pescatori fanno da cornice a spiagge modernamente attrezzate, meta ideale soprattutto delle famiglie con bimbi piccoli grazie ai loro bassi fondali sabbiosi.

Qui, a pochi passi dal mare e dal centro storico, sorge il Laguna Palace Hotel, moderna struttura a 4 stelle pensata per offrire ai propri ospiti un’esperienza di relax a 360 gradi, sia in coppia sia con i bimbi, in qualsiasi periodo dell’anno.

La struttura si affaccia direttamente sulla suggestiva laguna di Grado, che caratterizza il ricco patrimonio di antiche tradizioni culturali ed enogastronomiche di quest’isola dalla storia più che millenaria, che sulla laguna sembra come eternamente sospesa.

Laguna Palace Hotel è aperto tutto l’anno ed è la soluzione ideale per un soggiorno sia di piacere che di lavoro, grazie alla varietà e alla qualità dei servizi offerti: dalle camere dotate di ogni comfort al centro di benessere olistico ed estetica naturale, dal ristorante con vista panoramica alle meeting rooms attrezzate con le tecnologie più moderne.

FAMIGLIA

Unico Family Hotel dell’isola, il Laguna Palace è la scelta ideale per chi viaggia con i bambini perché soddisfa le esigenze di tutta la famiglia: divertimento e intrattenimento per i piccoli, relax e benessere per gli adulti.

La struttura dispone infatti di 24 Family Suites ampie e confortevoli, pensate appositamente per le necessità di una famiglia in vacanza: spazi comodi per lasciare libertà di movimento ai bimbi e, al contempo, permettere ai genitori di organizzare al meglio giocattoli, costumi ed asciugamani per il mare o il centro benessere. E nel caso si dimenticasse a casa qualcosa? Niente paura: il Laguna Palace mette a disposizione gratuitamente tutto ciò che serve per la cura dei più piccini: dai fasciatoi alle vaschette per il bagno, dai baby phone fino ai seggiolini per le biciclette, anch’esse disponibili gratuitamente.

Fiore all’occhiello della struttura è il servizio di Miniclub. Sempre seguiti da animatori specializzati, i piccoli ospiti dai 6 anni di età potranno fare amicizia e divertirsi con le attività in spiaggia, i giochi in acqua e i laboratori creativi. Il tutto fino alle 21.00, con la possibilità anche di cenare tutti insieme al ristorante con un menu a misura di bambino!

È invece dedicato ai piccolissimi il servizio di babysitting a pagamento, pensato per lasciare ai genitori qualche ora da dedicare a sé stessi nell’area wellness oppure in spiaggia.

Una vista mozzafiato sulla laguna di Grado accompagna tutti gli ospiti del Laguna SPA, il centro benessere panoramico al sesto piano del Laguna Palace Hotel, dove preparare la pelle al sole oppure rigenerare corpo e spirito dopo una giornata passata al mare o facendo le escursioni sul territorio.

Concepita per offrire un’esperienza di benessere a 360 gradi, l’area wellness è caratterizzata da una piscina coperta panoramica con cromoterapia, riscaldata a 32 gradi e dotata di idromassaggi, nuoto controcorrente e cascata cervicale. A disposizione degli ospiti anche bagno turco, vitarium, sauna tradizionale finlandese, percorso Kneipp, nebbia fredda e pioggia tropicale con cromo e aromaterapia, zona relax con tisaneria e cromoterapia.

About Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *