FINALMENTE IN ARABIA LE DONNE POTRANNO GUIDARE

Da il 27 settembre, 2017

TO GO WITH AFP STORY BY ACIL TABBARA Saudi activist Manal Al Sharif, who now lives in Dubai, drives her car in the Gulf Emirate city on October 22, 2013, as she campagins in solidarity with Saudi women preparing to take to the wheel on October 26, defying the Saudi authorities, fight for women's right to drive in Saudi Arabia. Under the slogan " driving is a choice ", activists have called on social networks for women to gather in vehicles on October 26, the culmination of the campaign launched in September, in the only country in the world where women do not have the right drive. AFP PHOTO/MARWAN NAAMANI (Photo credit should read MARWAN NAAMANI/AFP/Getty Images)

E’ la prima volta nella storia del Paese. L’unico al mondo a impedire la guida al gentil sesso.

Il decreto entrerà in vigore nel mese di giugno.

Nel frattempo per ordine del re è stata istituita una Commissione formata da rappresentanti dei ministeri degli Affari interni, delle Finanze, dello Sviluppo sociale e del Lavoro per esaminare le misure necessarie per l’attuazione del provvedimento.

L’Arabia Saudita è stata ripetutamente criticata dalla comunità internazionale per le violazioni dei diritti umani, compresa la discriminazione contro le donne. Nel 2013, il re ha nominato 30 donne al Consiglio Shura, il suo organo consultivo più importante e nel 2015 hanno potuto votare ed essere elette alle elezioni municipali.

Nei giorni scorsi ad alcune donne è stato anche permesso di entrare allo stadio.

Meglio tardi che mai.

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*